Non finiranno mai di stupirci le tenere storie di amicizia tra uomini e animali; ed è per questo che non ci stancheremo mai di raccontarle. Questa storia, in particolare, parla di un uomo che doveva diventare un kamikaze e di un gatto che gli ha salvato la vita. 

Fonte: boredpanda.com share

Jiji oggi ha 94 anni; quando era giovane venne addestrato per essere un kamikaze giapponese durante la Seconda Guerra Mondiale. Ma la guerra finì prima che lui venisse mandato in missione, tornò a casa e si dedicò al lavoro. Non ha mai abbandonato il suo impiego per ben 64 anni.

Un brutto giorno, nel 2009, si è ammalato ed è stato ricoverato a lungo. Una volta dimesso non è più potuto tornare al lavoro e il suo umore si è fatto via via più cupo. Jiji aveva perso interesse per la vita e si stava spegnendo piano piano, come una candela. Akiko aveva il cuore infranto.

Akiko è la nipote di Jiji e ama profondamente suo nonno. Anche se è un po’ brontolone, dice, è anche tenero, affettuoso, molto saggio. Tutto quello che Akiko sa glielo ha insegnato lui. Akiko avrebbe fatto qualunque cosa per aiutare suo nonno a stare meglio, per fargli ritrovare il sorriso. Ma come?

Fonte:boredpanda.com share

Un giorno, un’amica di Akiko le ha mostrato un gattino dal pelo fulvo. Ha detto che lei non poteva tenerlo e che voleva darlo via. Allora Akiko ha avuto una folgorazione: avrebbe potuto un nuovo amico allietare i tristi e lunghi pomeriggi di suo nonno?

Detto fatto, ha battezzato il micio Kinako e lo ha portato nell’appartamento di Jiji. Il vecchietto ha fissato il quattrozampe. Quest’ultimo si è avvicinato e ha cominciato a fare le fusa. Pochi istanti di reciproco riconoscimento ed è iniziata una meravigliosa convivenza.

In breve Jiji ha ritrovato il sorriso, perché aveva qualcuno di cui prendersi cura e che gli teneva compagnia. Kinako si è dimostrato un amico eccezionale, discreto all’occorrenza, ma sempre pronto a vigilare sul suo amico umano. Gli scatti di Akiko testimoniano l’incredibile legame che si è sviluppato tra i due.

fonte: ilsecoloxix.it

Kinako e Jiji passano le giornate insieme: il gatto osserva il nonno che ritaglia i giornali, la sua occupazione preferita, e lui lo ricompensa con dei ghiotti bocconcini. Dormono vicini, nella stessa posizione: trasmettono amore e tenerezza al solo sguardo.

Fonte: ilsecoloxix.it

Akiko ha pubblicato le foto sul suo blog perché, ha detto, ha pensato che quelle immagini così fresche, spontanee e commoventi potessero toccare il cuore di chi le guarda. Gli animali ci danno moltissimo: non dobbiamo mai maltrattarli. Gli anziani sono una grande ricchezza: non lasciamoli mai da soli.