Kim Silva, dopo essersi ritirata dall'insegnamento presso una scuola americana per sordomuti, ha deciso di insegnare il linguaggio dei segni ad alcuni allievi davvero insoliti: i suoi gatti! Uno di loro, Bambi, un gattino sordo adottato da un rifugio, sorprendentemente è stato in grado di associare alcune parole a specifici comandi gestuali, in pochissimo tempo, garantendogli in questo modo una vita migliore. La donna si augura, con questo video, di riuscire a sensibilizzare le adozioni di questi splendidi animali anche se presentano deficit uditivi, specificando tuttavia che sono necessarie costanza e impegno da parte di chi se ne prende cura.

Non è possibile visualizzare questo media terze parti senza prima aver prestato consenso all'uso dei cookie Clicca qui per vedere il video o l'elemento multimediale incorporato