Troppo spesso in televisione e sui giornali si sentono notizie di maltrattamenti agli animali. Purtroppo esistono molte persone che non riescono a considerare gli animali come esseri viventi e si arrogano il diritto di decidere della loro sorte e del loro benessere. Per fortuna, però, non tutti sono così.

A compensare le tante brutte storie che si sentono con frequenza, ce n'è una invece che racconta di un gesto d'amore gratuito e generoso. Si tratta della storia di Aline Martins , una giovane maestra di Rio de Janeiro che un giorno stava facendo la sua solita passeggiata con il suo cagnolino. Su un lato della strada Aline ha visto una busta di plastica mossa dal vento, ma non le ha prestato molta attenzione... almeno finchè non ha sentito dei deboli miagolii.

foto credits ALINE MARTINS

A questo punto si è avvicinata e, semisoffocato dalla plastica della busta, ha trovato un gattino molto piccolo. Il micetto era bagnato, infreddolito e affamato. Aline avrebbe potuto abbandonarlo al suo destino, ma non se l'è sentita. Così ha preso la creaturina tra le sue mani e l'ha portata a casa sua.

foto credits ALINE MARTINS

Lì ha prestato al gattino tutte le cure di cui poteva avere bisogno. Lo ha pulito, riscaldato e sfamato con una siringa piena di latte. Poi lo ha messo su delle coperte morbide, calde e pulite, e subito il gattino ha preso a fare le fusa. Sembrava davvero felice e grato!

foto credits ALINE MARTINS

Dopo nemmeno una settimana, Davi , questo il nome che Aline gli ha dato, sembrava un altro gatto.

foto credits ALINE MARTINS

Era vispo, grassottello, e pieno di voglia di giocare con i suoi nuovi fratellini e sorelline!

Loading...
foto credits ALINE MARTINS

La storia di Davi e Aline forse è solo una goccia nel mare, ma è una vicenda che insegna come anche un singolo gesto d'amore possa rendere il mondo un posto migliore su cui vivere.