Era il 2012 quando questo chihuahua , di nome Chiquito , scomparve dalla sua casa di Chicago. Il cagnolino era scappato dall'abitazione dei Martinez mentre questi stavano festeggiando il compleanno della figlia, uscendo attraverso la porta aperta del garage.

I padroni del cane hanno affisso volantini per tutto il quartiere, ma di lui nessuna traccia. Nonostante i molti sforzi per ritrovarlo, nessuno ha telefonato a casa Martinez per quattro lunghi anni.

Un giorno, degli agenti di polizia di Chicago hanno trovato Chiquito che vagava per le strade della città. Lo hanno preso e portato alla Animal Welfare League. Lì, tramite il microchip che aveva installato, ne è stata verificata l'identità ed il piccolo chihuahua è stato ricondotto a casa .

Inevitabili le lacrime di gioia di tutti i componenti della famiglia Martinez, entusiasti di riavere Chiquito sano e salvo dopo ben quattro anni. Ripercorriamo insieme attraverso delle foto le tappe dell'incredibile ritrovamento e del ricongiungimento con la sua dolce famiglia!

Facebook/ Chicago Police Department
Nel 2012 la famiglia Martinez ha organizzato un party per festeggiare il 14° compleanno della figlia. Gloria, la madre, impegnatissima per la festa, ha accidentalmente lasciato la porta del garage aperta, permettendo così al piccolo Chiquito di scappare facilmente.

Facebook/ Chicago Police Department

Tutta la famiglia era fuori di sé. "La porta del garage era aperta. E' stata colpa mia. Mia figlia per un po' di tempo non mi ha rivolto parola" , ha detto Gloria .
Sono stati affissi volantini ovunque, si è cercato in tutti i modi di ritrovare la piccola mascotte di casa, ma niente. 

Dopo alcuni anni senza notizie, quasi tutta la famiglia si era rassegnata all'idea che non avrebbe mai più visto Chiquito.

Tuttavia, quattro anni dopo la scomparsa, il piccolo chihuahua è tornato .

Facebook/ Chicago Police Department
Alcuni agenti di polizia del quartiere Calumet di Chicago hanno ricevuto una chiamata che parlava di un cane randagio visto vagare per le strade della città. Si sono tempestivamente catapultati ed hanno trovato il povero Chiquito tutto solo. 
Loading...

Appena hanno visto che il cane aveva il microchip lo hanno portato alla Animal Welfare League, una struttura che si occupa di dar rifugio a cani randagi e di cercare per loro una dimora. Lì, grazie al suo chip, i membri del personale sono stati in grado di riunire Chiquito con la sua famiglia. 

Facebook/ Chicago Police Department

"Appena ci hanno chiamato ed hanno iniziato a descriverci il cane abbiamo subito capito che si trattava del nostro Chiquito" , hanno detto i Martinez.

Facebook/ Chicago Police Department

Il piccolo chihuahua, dopo quattro anni, ha potuto finalmente riabbracciare tutti i componenti della famiglia ed è arrivato giusto in tempo per festeggiare il prossimo compleanno della figlia!

Facebook/ Lauren Petty

La storia di Chiquito dev'essere d'aiuto per tutti noi affinché non abbandoniamo mai la speranza e continuiamo a credere in piccoli miracoli .