La natura è spesso solita regalare scene fantastiche e quando ripagata risponde nei modi più gentili.

Da non credere quello che è accaduto a James Moskito , volontario impegnato nel recupero di animali intrappolati . Insieme a un folto di numeri di volontari, l'uomo, si è abbattuto in una balena impigliata in una grossa rete lungo le coste della California.

"Posso salvarti ma sarà doloroso"

Partite subito le operazioni di recupero , James e gli altri, hanno constatato che la rete si era impigliata qualche centimetro al di sotto della pelle del grosso mammifero:

"Ero li e decisi di immergermi. Così arrivato a poco dalla balena, le poggiai una mano su un fianco, dicendole - hey, io posso salvarti -".

La risposta del cetaceo:

Il salvataggio è durato all'incirca cinque lunghe ore ed è proprio quando la balena si da alla fuga che avviene l'inaspettato . Dopo essere stata portata in salvo la balena è tornata più e più volte in superficie in prossimità di James, quasi sembrava per essere accarezzata! 

 

Non è possibile visualizzare questo media terze parti senza prima aver prestato consenso all'uso dei cookie Clicca qui per vedere il video o l'elemento multimediale incorporato