Il pianista Paul Barton dal 1996 si esibisce per un particolare ed insolito pubblico ; gli elefanti. Egli infatti sostiene che questi animali possano capire le emozioni che la musica riesce a trasmettere. Ma uno di loro sembra addirittura avere il senso del ritmo tanto è vero che ad un certo punto si unisce al pianista per un simpatico duetto cercando di suonare anche lui il pianoforte con la sua proboscide. In realtà l'elefante cerca un approccio, un modo per giocare con il pianista. 

Non è possibile visualizzare questo media terze parti senza prima aver prestato consenso all'uso dei cookie Clicca qui per vedere il video o l'elemento multimediale incorporato