Una storia bella e commovente che mostra dapprima la crudeltà umana e successivamente la bontà e la sensibilità di chi spende la propria vita al servizio degli animali in difficoltà, affinché venga resa loro la dignità e la gioia di vivere.

Fifi è un orso femmina di 30 anni che ha avuto la sfortuna per i suoi primi 10 anni di vita di lavorare come 'fenomeno da circo' in Pennsylvania, costretto in una gabbia, lontano dal suo ambiente e dai suoi simili. Quando questo circo ha chiuso, purtroppo la sua condizione non è migliorata di molto ed è finito per 20 anni in un'altra gabbia senza cure né affetto, in totale abbandono.

Photo credit: Peta

Una lunga prigionia impostale senza aver commesso alcun crimine!

Ma la speranza è sempre l'ultima a morire, e quando finalmente il proprietario del circo è riuscito a convincersi di cedere l'orso ad un'associazione che si occupa dei diritti degli animali (Peta Association), in lei si è aperta la possibilità di essere ancora felice.

Quando è stata strappata alla cattiveria umana, Fifi era in uno stato pietoso: Sporca, emaciata, mal nutrita, e affetta da artrite tanto che non riusciva quasi a muoversi.

Ci sono volute molte cure e l'affetto incondizionato di esperti veterinari che con dedizione e passione sono riusciti a strapparla ad una vita di stenti e sofferenze.

 

Photo credit: Peta

Photo credit: Peta

Ora vive libera e felice in un'oasi naturale in Colorado: finalmente dopo tanta sofferenza!

Una vera rinascita per la sfortunata Fifi

Photo credit: Peta

Di seguito il video che mostra il momento della sua liberazione.

Non è possibile visualizzare questo media terze parti senza prima aver prestato consenso all'uso dei cookie Clicca qui per vedere il video o l'elemento multimediale incorporato