E' accaduto a San Francisco, al museo di arte contemporanea   MoMA  e l'episodio ha radunato una piccola folla di visitatori intorno a quella che credevano essere un' opera d'arte da contemplare e da estrapolarne il significato. 


L'arte contemporanea, soprattutto quella esposta al  MoMA, non sempre ha caratteristiche particolari che possa distinguerla da oggetti di uso comune. Ad esempio, non è raro trovare un estintore poggiato ad una parete, ma quell'estintore è un'opera d'arte di cui comprendere il significato che l'autore ha voluto imprimere o è semplicemente un attrezzo antincendio? 


E' stato quindi facile per due liceali fare uno scherzo a tutto il pubblico del museo, uno scherzo a dir poco riuscitissimo. 

I ragazzi, utenti di Twitter   @TJCruda e @k_vinnn, hanno avuto la brillante idea di poggiare un paio di occhiali a terra, in una delle tante sale del museo. 

In pochi minuti, attorno agli occhiali, si è radunata una piccola folla di visitatori che ha iniziato contemplare "l'opera d'arte" e a scattare fotografie. 

I visitatori erano convinti si trattasse di una delle tante opere messe in mostra al museo ed hanno dedicato agli occhiali il tempo e l'attenzione che si riserva ad ogni opera d'arte.

Vista la riuscita dello scherzo, i ragazzi hanno voluto replicare lasciando in un angolo un cappellino, anche questa volta burla ha avuto successo, ma nulla attira l'attenzione dei visitatori più di un paio di occhiali.