La donna che vedete nella fotografia è Chen Dejuan, una ragazza di 28 anni che vive in Cina.

Nella foto, accanto a lei c’è una piccolina che si chiama Nana e ha 4 anni.

Nana indossa una mascherina perché a maggio i medici le hanno diagnosticato la leucemia e deve, per questo motivo, essere sottoposta a terapie mediche per un lungo periodo.

I suoi genitori, però, si trovano in grande difficoltà perché hanno già speso tutti i loro risparmi ed anche il denaro che parenti ed amici hanno potuto prestare loro per le cure della figlia. Da qui la decisione della donna: si è recata con la bimba nella stazione della metropolitana di Chongqing, una cittadina cinese, armata di un cartello e di tanto amore.

A questo punto vi chiederete le sue intenzioni… E’ tanto semplice quanto dolce: la donna, dopo aver mostrato i suoi documenti ai passanti, vende loro un abbraccio (10 yuan l’uno, cioè 1,50 Euro) per poter sostenere le spese mediche della figlia ed in un’ora, solo il primo giorno, Chen a raccolto 600 yuan, ovvero 88 Euro.

Dopo la diffusione della foto, Chen e la storia della sua bambina sono state conosciute in tutto il mondo e tante persone stanno aiutando la famiglia sia economicamente che mentalmente.

Ecco dove arriva l’amore di una mamma… ovunque! Perché è infinito, senza confini. E’ unico, insomma!

Non possiamo far altro che augurare a Nana di vincere questa battaglia con tanto coraggio e  con l’indiscusso amore di mamma e papà.