Il cane è il migliore amico dell'uomo, è noto. E cosa fa un vero amico? Ci resta accanto nei momenti più belli, e più brutti. Così Charlie non sarebbe mancato al matrimonio della sua Kelly per niente al mondo. Anche se stava morendo.


Credits

Questo era Charlie. In questa foto aveva quindici anni, e pochi giorni dopo sarebbe stato soppresso. Ma quando aveva incontrato Kelly non era che un cuccioletto di 19 mesi. Qualcuno lo aveva abbandonato dentro al carrello della spesa del negozio in cui Kelly si era recata quel giorno. La ragazza non aveva intenzione di prendere con sè un cane, ma Charlie la conquistò subito. Sentiva che erano fatti l'uno per l'altra.

Da quel momento in poi la donna e il cane sono stati inseparabili. Lui è stato al suo fianco mentre lei passava dall'adolescenza all'età adulta; ha assistito alla nascita del suo amore con James ed è andato a vivere con loro, quando sono diventati una coppia. Voleva esserci, al loro matrimonio.

Purtroppo però Charlie era molto malato. Aveva un tumore al cervello e aveva subito ben cinque ictus. Kelly, che nel frattempo era diventata veterinaria, sapeva bene che non c'era che una cosa da fare, sopprimerlo: non voleva soffrisse ancora in quel modo.

Ma Charlie voleva esserci, al matrimonio della sua amica, compagna e padrona di un'intera vita.


Credits

Così il giorno delle nozze di Kelly lui ha arrancato verso l'altare. Ha resistito per condividere con lei uno dei giorni più belli nella vita di ogni donna innamorata. Al ritorno però il suo corpo debilitato dal male non ce l'ha fatta più, ma una delle damigelle d'onore, la sorella di Kelly, non si è fatta impressionare. Lo ha preso in braccio e lo ha riportato indietro.


Credits

In quel momento gli occhi di tutti si sono riempiti di lacrime. Kelly ha abbracciato e baciato il suo Charlie, ringraziandolo per aver tenuto duro, ringraziandolo di non averla lasciata sola. Qualche giorno dopo però, anche se con immenso dolore, Kelly ha dovuto sopprimere Charlie. Ora il vecchio cane è il suo angelo custode.


Credits

Charlie ha dimostrato come l'amore e la fedeltà trascendano davvero qualunque cosa, e come anche la separazione da un vecchio amico possa essere un momento dolce. Perché quello che resta non è il dolore della perdita, ma la consapevolezza del molto che si è ricevuto.

Loading...


Credits

Charlie è stato un cane fortunato: ha avuto una vita lunga e serena, e in cambio ha dato tutto l'incredibile affetto che solo un cane sa dare agli esseri umani. Kelly non lo dimenticherà mai!