Mark Zuckerberg, il fondatore del noto social network Facebook, ha confermato che è in arrivo il tasto per manifestare empatia verso notizie negative.

AGGIORNAMENTO (09.10.2015): In realtà le possibilità di espressione saranno meno limitate di così: è in arrivo un vero e proprio set di "icone empatiche" al posto del tasto "mi piace", ora è ufficialmente confermato

A differenza di quanto riportato da alcune fonti online, non si tratta di un tasto “non mi piace”, bensì di un tasto “mi dispiace” (dislike). Gli utenti potranno ricorrere a questa opzione per esprimere dispiacere, comprensione, vicinanza, compassione. Ad esempio, se stiamo condividendo qualche cosa di triste, i nostri amici potranno dirci che ci sono vicini grazie al dislike.

Cosa ne pensate? Vi sembra utile?