Cosa significa svegliarsi in Siria e in un Paese Occidentale , come l'Australia? Quali sono le differenze? Il confronto tra le due famiglie è stato fatto dallOrganizzazione internazionale per la difesa dei diritti umani Amnesty International con lo scopo di supportare, attraverso una donazione, le famiglie siriane dilaniate dalla guerra per regalare loro un rifugio sicuro.

Il video mostra due bambine coetanee che si svegliano la mattina, fanno colazione, si preparano per uscire di casa. Poi i saluti, il bacio della mamma, l'abbraccio del papà. Azioni semplicissime e quotidiane che accomunano ogni famiglia del mondo. Ciò che cambia però è il contesto. Svegliarsi in Occidente e svegliarsi in Oriente non è la stessa cosa. Sono due realtà completamente diverse . E tutto cambia quando vivi in un Paese dove c'è la guerra, tutto assume un significato diverso.

Il video termina con alcune scene di bombardamenti, di un uomo mutilato dopo un attacco missilistico e di un altro uomo che cerca di rianimare un bambino in un letto di ospedale. Tutte scene raccapriccianti che provocano ansia , paura , terrore . Proprio gli stessi sentimenti con i quali le povere vittime innocenti della guerra devono convivere tutti i giorni.

 

 

Demand a safe home for people in Syria

There's no such thing as a simple task for those struggling to survive in Syria. Please, donate today to help end the suffering> http://bit.ly/1NOGznzVideo Credits:Kevin Lim - DirectorTracey-Lee Permall - Producer Dan Freene - DOPEditor & Post Production - Film Graphics , Max Seager Concept - LongtailSound Design - Noise International Music - Eardrum

Posted by Amnesty International Australia on Domenica 13 dicembre 2015