La strada ogni notte si riempe di cani randagi , cuccioli abbandonati che cercano di sopravvivere al freddo del rigido inverno e ai rischi della strada. Ma c'è un bar che ha trovato una soluzione geniale per aiutare gli animali abbandonati.

Siamo a Lesbo , un'isola greca, dove, secondo alcune stime, ci sarebbero oltre un milione di cani randagi in tutto il Paese. Negli ultimi anni si sono moltiplicati i casi di abbandono da parte delle famiglie. Inoltre, le associazioni animaliste e i canili non ricevono più sovvenzioni statali. Purtroppo, anche gli animali fanno parte della crisi greca, ma Hott Spott , un bar dell'isola, ha deciso di aprire ogni notte le sue porte ai cuccioli infreddoliti. La mattina il bar serve la colazione ai clienti e la sera ospita i cani randagi offrendo loro i divani e le poltrone del bar.

Antony, un cameriere, spiega che questo progetto è iniziato in estate: “Sin da luglio ogni sera c'è un cane che dorme nel sofà”. Poi aggiunge: “I clienti non hanno nessun problema e molti turisti vengono al bar proprio per scattare qualche foto”.

Insomma, davvero una bella iniziativa che oltre ad aiutare i poveri cuccioli abbandonati, risolleva anche il turismo , la fonte primaria di guadagno dell'isola.

 

 Credit to independent.co.uk