Passeggiando nei parchi e nei giardini la nostra attenzione è spesso attirata dai molti fiori che ci circondano con i loro colori, i fragranti profumi e le loro varianti fantasiose. Quello di cui parliamo oggi ha un nome un po’ particolare: il Nelumbo

Pixabay

Cos’è il Nelumbo?  

E’ un fiore bellissimo e molto delicato, originario di Asia, Australia ed America, che appartiene alle piante acquatiche ed è meglio noto come fiore di Loto ; appartiene alla famiglia delle Nelumbonaceae e ne esistono di diverse varietà. Esso è legato a molte leggende e svariate religioni, come Buddismo ed Induismo, in quanto il fiore di Loto ha un valore spirituale altissimo. 

Qual è il suo significato?  

Come affermato poco fa, il Buddismo e l’Induismo sono stati i primi a cercare e trovare un significato legato al fiore di Loto: il Buddismo, ad esempio, ritiene che questo fiore rappresenti l’illuminazione e la rigenerazione dello spirito, ma altri sono i significati che questa religione collega al fiore di Loto, come la resurrezione , la capacità di non farsi influenzare dalle situazioni esterne e la consapevolezza di sé. 

Il significato del fiore di Loto va oltre questo però; infatti, viene accostato, sin dai tempi antichi, alla figura femminile come simbolo di fertilità e grazia. 

Pixabay

Qual è la relazione tra il colore del fiore di Loto ed il loro significato?

Non solo la religione determina il significato di questo bel fiore, bensì anche il suo stesso colore: 

  • bianco che indica la purezza di mente e spirito; 
  • rosa che simboleggia la divinità ed, infatti, è il più usato durante i riti sacri;
  • viola che riguarda chi si dedica alla spiritualità ed alla meditazione; 
  • blu che determina saggezza ed intelligenza; 
  • dorato che definisce il raggiungimento dell’illuminazione. 

Qualunque sia il loro colore, però, il significato di ognuno di questi fiori sta a simboleggiare la supremazia di ciò che è spirituale rispetto a ciò che è materiale ; il significato di ogni singolo fiore è semplicemente uno degli aspetti su cui si basa tutto il concetto espresso poco fa. 

Pixabay

Quali sono le sue proprietà?  

Secondo i popoli asiatici, gli scopritori dello splendido fiore, questo fiore è ottimo per uso alimentare e molti studi lo hanno successivamente dimostrato in quanto il fiore di Loto è ricco di sostanze benefiche per il nostro organismo: 

  • vitamina C 
  • vitamina B6 
  • fibre 
  • potassio 
  • manganese 
  • rame 
  • fosforo 
  • pochi grassi 

Quali sono i suoi utilizzi?  

Esso viene impiegato in molteplici casi: 

  • come pianta ornamentale per la decorazione di stagni, vasche e laghetti; 
  • è usanza in Cina mangiare una torta a base di semi di Loto; 
  • in ambito culinario le foglie si usano come sostitute dei piatti, mentre le radici vengono usate per zuppe o fritti
  • le radici vengono utilizzate per realizzare un decotto ottimo per contrastare stati febbrili e tosse; 
  • una nota e lussuosa casa sartoriale italiana sta progettando la realizzazione di un particolare tessuto a base di gambi del fiore di Loto.