Chi ha detto che un telefono cellulare deve avere per forza un prezzo elevato?Direttamente dall'India, ecco lo smartphone Android che costa soltanto 3 euro!

La brillante idea nasce da una piccola azienda indiana, denominata Ringing Bells . Alcuni mesi fa, questo semi-sconosciuto produttore ha cercato di farsi strada nel mondo della telefonia con una proposta alquanto particolare e interessante.

Si intitola Freedom 251 e può essere considerato come uno smartphone a tutti gli effetti. D'altronde, le caratteristiche tecniche sono di buon livello, con un sistema operativo Android 5.1 Lollipop  e dettagli hardware tutti da analizzare con cura. Eppure, l'elemento che fa davvero incuriosire un gran numero di potenziali clienti è un altro: il prezzo.

Freedom 251 si chiama così proprio per il costo complessivo di 251 Rupie, corrispondenti a circa 3,30 euro . In pratica, è la stessa spesa che occorre per una pizza Margherita di medio livello, per un aperitivo o un capo di abbigliamento di basso rango da acquistare presso la bancarella di un mercatino.

Il costo è davvero sbalorditivo, specie se si pensa alle sue specifiche. Il terminale indiano dispone infatti di un display da 4 pollici , di 1 GB di RAM , di 8 GB di memoria interna e di una batteria da 1450 mAh . A tutto questo bisogna aggiungere il supporto per le reti   3G, GPS e Bluetooth, una fotocamera posteriore da 3,2 megapixel e un sensore frontale da 0,3 .

Sia chiaro: da Freedom 251 non bisogna aspettarsi performance da top di gamma. Eppure, ci sono grandi marchi che mettono in vendita dispositivi del genere a prezzi che sfiorano anche i 100 euro. 

Il brand Ringing Bells è la dimostrazione di quanto il mercato indiano sia in costante ascesa, con grandi aziende come Amazon e Apple che hanno scelto di investirvi. Finora lo smartphone è disponibile soltanto nel paese natale e non si sa se e quando vedrà la luce in Italia. Un modello del genere potrebbe anche fare breccia tra gli utenti nostrani.

Loading...

Volete conoscere meglio lo smartphone? Potete dare un'occhiata al video seguente!