Ricordate Renzo e Lucia, i due protagonisti del celebre romanzo di Alessandro Manzoni “I Promessi Sposi”? Immaginate che accada ai giorni nostri, ma che ad impedire le nozze dei due giovani innamorati non sia un borioso signorotto, ma un evento molto più drammatico.

Alessandro e Valery sono due ragazzi che vivono nelle Marche. Lui ha 29 anni e lei 28; avevano deciso di sposarsi e avevano fissato la data al 12 novembre del 2017. Ma il destino aveva deciso diversamente.

Fonte; ilSole24Ore

La notte del 24 agosto del 2016 un terremoto di inaudita potenza ha colpito il centro Italia, danneggiando in modo sensibile anche le abitazioni dei due fidanzati. Di fronte alle nuove necessità, al susseguirsi delle scosse, ad una tragedia di proporzioni immani, Alessandro e Valery non hanno potuto far altro che annullare il matrimonio e sperare nel futuro.

Ma più passava il tempo, più le speranze diminuivano. La situazione è purtroppo progressivamente peggiorata, e ad un certo punto i due ragazzi hanno pensato che non avrebbero mai più potuto promettersi fedeltà eterna. Finché, come in una favola, è arrivata una fatina buona che ha risolto tutto!

Fonte: Corriere della Sera

La “fatina buona” si chiama Claudio De Stefano, chef e titolare del ristorante “Il Platina” che si trova a San Daniele, in provincia di Udine. Il Friuli Venezia Giulia ha subito un devastante terremoto nel 1976, in cui morirono oltre 900 persone. Claudio lo ricordava con chiarezza, e da quando aveva saputo di quello che era accaduto in centro Italia non aveva che un pensiero: come poteva dare una mano?

Ci sono tanti modi per supportare una popolazione colpita dal sisma e lui ha pensato di farlo con il suo mestiere, offrendo i suoi servizi a una coppia di sposi che aveva dovuto rinunciare alle nozze. Così Claudio ha conosciuto la storia di Alessandro e Valery e li ha chiamati.

Loading...

Sulle prime loro hanno creduto ad uno scherzo: possibile che ci fosse qualcuno così folle da voler regalare loro non solo il ricevimento, ma anche il servizio fotografico, l’accompagnamento musicale, e tante altre cose che avrebbero reso il loro giorno più bello indimenticabile?

Ma la solidarietà, per certi versi, è folle: Claudio non scherzava. E il 22 aprile 2017 Alessandro e Valery si sono sposati  a Morrovalle e poi hanno tenuto il pranzo di nozze a Villa Antinori a Loro Piceno. Claudio e il suo staff hanno pensato a tutto!

Fonte: messaggeroveneto.it

Il menù è stato rigorosamente a base di pietanze friulane; undici ditte hanno partecipato per fornire candelabri, piatti, sedie, posate, fiori e tutto ciò che era necessario. La festa è stata bellissima, e Valery ha voluto al suo tavolo tutti gli amici friulani.

L’amore ha trionfato sulla morte e sulle macerie; ma soprattutto ancora una volta si è dimostrato come solo restando uniti, aiutandosi gli uni con gli altri e non voltando la faccia alle sofferenze altrui sia possibile ripartire, essere felici, e costruire un Paese migliore.