Le eta-Aquaridi cadranno al ritmo di 10-30 all’ora, è l’occasione giusta per staccare dalle luci di centrali elettriche e telefonini e fare una passeggiata tranquilla fuori città

Altro che notte di S.Lorenzo: esprimere desideri – ce lo insegna anche la preghiera – è possibile in tutti i giorni dell’anno. 


Questo Maggio, mese particolare per chi crede e per chi no, il mese nel quale sbocciano le poetiche Rose, dove si raccolgono Fragoline di bosco, e nascono sotto il segno del Toro persone poco arrendevoli e tanto coraggiose, è il mese Mariano dove si ricorda e si omaggia la Condottiera Celeste, La Vergine Regina della Pace... Ebbene in questo mese di un anno in cui c’è tanto bisogno, la volta celeste vuol mostrarci che non si è dimenticata di noi, che c’è sempre qualcuno dall’alto che ci osserva, ed ecco che gli astri ci regalano uno spettacolo mozzafiato in anticipo sui tempi.

Il fenomeno sarà particolarmente visibile alle nostre latitudini, dove il tempo di osservazione delle comete sarà maggiore che altrove, come confermato dall’Unione Astrofili Italiani (UAI) che il prossimo fine settimana si radunerà in congresso a Frosinone.

Il picco si avrà nella notte tra il 5 e il 6 Maggio, occasione giusta per non restare chiusi in casa, e far (ri)conoscere il firmamento ai nostri occhi e quelli dei nostri cari

i1.wp.com share

Il mese ci regalerà poi altri fenomeni osservabili, protagonista del mese sarà infatti anche la Luna e i suoi insoliti allineamenti:

L’astro d’argento sarà in congiunzione con Giove il 7 maggio, con Saturno il 13, Venere il 22 e Marte il 27.

Se hai trovato utile questo articolo, condividi con le persone con cui vorresti andare a vedere le stelle stasera

Loading...