Abriel Bentley è una deliziosa bambina bionda dagli occhi azzurri che, come ogni bambino, desidererebbe solo scherzare e giocare con i suoi coetanei. Purtroppo però la sua vita è cambiata drasticamente una notte di due anni fa.

Fonte: scribol.com share

La piccola, che aveva otto anni, si svegliò in preda ad un fortissimo dolore alla gamba. I suoi genitori la portarono immediatamente all’ospedale, dove i medici li tranquillizzarono: la piccola non aveva nulla, i dolori che avvertiva erano solo dovuti alla crescita.

I Bentley però restavano molto preoccupati, perché Abri, così chiamano affettuosamente la bambina, continuava a star male. Così si rivolsero ad un’altra struttura, l’Ospedale pediatrico di Phoenix.

Qui, purtroppo, ebbero una diagnosi molto diversa. Dopo una biopsia, i medici scoprirono che Abri aveva il sarcoma di Ewing, una forma di tumore osseo comune nei bambini e molto aggressivo. Non c’era un minuto da perdere.

Così è iniziato il calvario di Abri: si è dovuta sottoporre a ben 17 cicli di chemioterapia e ha perduto tutti i suoi splendidi capelli biondi. Rischiava anche di perdere la gamba, ma i medici hanno compiuto un piccolo miracolo.

Fonte: perdavverocdn.com share

L’hanno sottoposta ad un intervento pionieristico, prelevando la sua tibia e sostituendola con l’osso del braccio di un adulto deceduto. L’operazione è riuscita, e Abri si è affezionata alla sua “nuova” gamba, che chiama “arg”, parola che unisce i termini inglesi “arm” (braccio) e “leg” (gamba).

La giovanissima Abriel ha dimostrato il coraggio di un leone, senza mai perdere il buonumore. Non ha mai recriminato sulla sua sorte: ha solo ringraziato i medici che, con il loro tempestivo intervento, le hanno salvato la vita e la gamba. Qualche mese fa la piccola ha anche lanciato un appello al Presidente degli USA Donald Trump affinché lo Stato investa di più nella ricerca sui tumori infantili.

Fonte: fakt

Anche noi siamo grati ai medici che hanno salvato Abri: hanno permesso la sopravvivenza di una piccola donna che in futuro, con la sua grinta, potrebbe davvero diventare una grande persona.

Loading...