Tutte le mamme che hanno un bambino piccolo sanno quanto sia facile perdere le staffe con i nostri deliziosi pargoli. Li adoriamo e ci strapperemmo letteralmente gli occhi pur di farli star bene; ma a volte sembrano mettercela davvero tutta per farci impazzire!

A volte piangono, e non riusciamo a capire perché; a volte buttano tutta la pappa per terra, o imbrattano con i colori la parete del salotto. Sono adorabili pesti con l’argento vivo addosso, mentre noi siamo spesse stanche e anche un po’ nervose.

Fonte: angiacnu.vn

Sarà capitato anche a te, se hai un figlio di qualunque età: certi giorni si è comportato in modo talmente impossibile che sei sbottata e gli hai urlato contro! Poi ti calmi e tutto torna come prima: ma se le urla superano le risate può diventare un problema.

Un figlio che conosce solo rimproveri e vede sua madre sempre di cattivo umore può crescere senza la necessaria serenità, e finire per chiudersi in sé rovinando il rapporto con i suoi genitori. D’altro canto è del tutto normale che tu ogni tanto perda la pazienza.

Una possibile soluzione però esiste, e l’ha escogitata una giovane mamma, Shauna Harvey. Shauna ha un angioletto di quattro anni che è tutta la sua vita, ma che sa essere pestifero quando vuole. Lei si è accorta di strapazzarlo troppo spesso, e si è chiesta in che modo potesse darsi un aiuto a controllarsi. Ed ecco la risposta.

Nella foto, pubblicata su Facebook, si vede che Shauna ha messo al polso cinque elastici per i capelli: non è una nuova moda, ma una sorta di “promemoria dell’amore”. Nel post, la mamma scrive che sposta un elastico che si trova sul polso destro su quello sinistro ogni volta che sgrida o rimbrotta suo figlio. Gli serve come promemoria.

Per rimediare a quel rimprovero dovrà compiere cinque “buone azioni” con il suo piccolo. Ad esempio gli canterà una ninna nanna, o giocherà con lui, o lo farà ridere. Solo a quel punto potrà rimettere l’elastico sul braccio destro. L’obiettivo? A fine giornata, tutti e cinque gli elastici dovranno essere tornati sul polso destro.

Fonte: blogs.babycenter.com share

L’idea di Shauna è piaciuta tantissimo: la foto è diventata subito virale, e il suo metodo è stato applicato da moltissime mamme, e non solo. Qualcuno ha anche scritto di averlo usato su se stesso, semplicemente per coccolarsi un po’ ogni volta che si “maltrattava”, come ad ognuno di noi capita di fare.

Vuoi provare? Il metodo è semplicissimo e non costa niente. Shauna dice che per lei è un esercizio di pazienza, un modo per imparare a rettificare un momento di rabbia e nervosismo, che potrebbe nullificare un bel rapporto, con affetto, amore e comprensione.

Se qualcuno ti chiede perché indossi quegli elastici invece di un bel braccialetto, digli che è per ricordarti sempre che un genitore deve dare tante cose ad un figlio, ma più di ogni altra deve dargli il suo tempo e le sue attenzioni!