Anche se nel corso degli anni sono stati fatti molti passi in avanti, essere donna non è facile oggi come non lo era in passato. Da sempre le donne hanno dovuto subire la supremazia maschile, venendo relegate a ruoli di poco conto, e senza che le loro parole venissero ascoltate.

Eppure nei secoli passati ci sono state donne la cui personalità era talmente forte che la loro voce è giunta fino a noi ; esse sono riuscite a farsi valere in un mondo assai più ostico del nostro e per questo possono essere un esempio da seguire per le donne di oggi.

Ecco alcune frasi che le grandi personalità femminili vissute nei secoli scorsi hanno pronunciato , e che parlano a noi donne contemporanee chiedendoci di essere sagge e coraggiose; di non smarrire la nostra femminilità ma di non farci mai prevaricare da nessuno.

Fonte: umnaja.ru
Non fare mai qualcosa solo perchè gli altri ti dicono di farla

Queste parole furono detta da Margaret Thatcher (1925 – 2013), prima donna a ricoprire la carica di Primo Ministro in Gran Bretagna . Nota come la  “lady di ferro”, f u amata e odiata, ma ha di certo lasciato un’impronta indelebile nella storia del suo paese e di tutta l’Europa. Disse anche

Essere potenti è come essere una signora. Se hai bisogno di dimostrarlo, vuol dire che non lo sei
Fonte: lastfm.net
Le donne non sono sufficientemente alla paria con gli uomini, così devono rendersi indispensabili. Dopotutto, abbiamo l’arma più grande nelle nostre mani: siamo donne!
Loading...

Questa parole furono pronunciate da Maria Callas (1923 – 1977), affascinante e sfortunata cantante lirica che ha affascinato intere platee con la sua voce divina.

Fonte: www.lascimmiapensa.com share
L’eleganza è la sola bellezza che non sfiorisce mai

Quest’affermazione è di Audrey Hepburn (1929 – 1993), attrice hollywoodiana oggi ricordata per i suoi molti, splendidi film (ricordiamo Sabrina e Colazione da Tiffany ) ma soprattutto per il suo impegno nel sociale e per la sua innata grazia.

Fonte: alchetron.com share
Per quanto possa sembrare piegata, il mio cuore è saldo e non si sottoporrà a nessuna umiliazione. 

Con questa parola Mary Stewart o, in italiano, Maria Stuarda (1542 – 1587), regina di Scozia si rivolse agli ambasciatori inglesi venuti a comunicarle la sua condanna a morte.

Fonte: www.royal.uk share
Non importa ciò che gli altri pensano di te, ma ciò che tu pensi di loro

Quest’affermazione dimostra il grande carattere che permise alla Regina Vittoria (1819 – 1901) di essere una delle sovrane più longeve del Regno Unito, e di dare vita ad un’epoca di tale ricchezza e prosperità da essere ancora oggi ricordato come “epoca vittoriana”.

Fonte: www.meteoweb.eu share
Le donne che hanno cambiato il mondo non hanno avuto bisogno di mostrare nulla se non la loro intelligenza

Un chiaro invito a non accettare mai i compromessi quello pronunciato da Rita Levi Montalcini (1909 – 2012), che nel 1986 ha vinto il premio Nobel per la Medicina.

Fonte: www.scmp.com share
Non accettate le briciole. Siamo donne, non formiche

Ed invece invitava tutte le donne a pretendere sempre il meglio per se stesse, e a non abdicare mai ai propri sogni per contentarsi di meno, l’icona di bellezza Mary Norma Jean (1926–1962), in arte Marilyn Monroe .

Fonte: iodonna.it
Fai solo ciò che ti dice il cuore

Semplice ed essenziale il suggerimento che ci ha lasciato la compianta Diana Spencer (1961 – 1997) , l’amatissima lady D da tutti conosciuta come la “principessa triste” . Un monito che lei stessa ha rispettato a costi di molte sofferenze e sacrifici.

Fonte: www.lepoint.fr share
Io non ho paura delle tempeste perchè sto imparando come governare la mia barca

Questa frase è di una delle scrittrici che maggiormente hanno segnato l’infanzia di moltissime donne: si tratta di Louisa May Alcott ( 1832 – 1888) autrice del libro “Piccole Donne”.

Fonte: www.malala.org share
Ci rendiamo conto dell’importanza della nostra voce solo quando veniamo messe a tacere

Concludiamo con le parole di una piccola, grande donna: Malala Yousafzai , che ad appena vent’anni è già vincitrice di un Premio Nobel per la Pace. Malala è paksitana e fin dalla più tenera età si batte affinchè i bambini del suo Paese possano godere di una giusta istruzione per migliorare le loro vite.

Donne come Malala sono la speranza per tutte le donne : affinchè non dimentichiamo quello che siamo e possiamo rendere il mondo migliore con il nostro coraggio.