Ovviamente non esiste una routine mattiniera uguale per tutti. Forse la tua è lavarti i denti, bere un caffè al volo e vestirti. O forse la prima cosa che fai al mattino è controllare il tuo smartphone? Ci sono alcuni errori da evitare poiché ti faranno sentire privo di forze durante tutta la giornata.

Ecco quali sono gli errori da evitare assolutamente appena ti alzi al mattino:

Ritardare la sveglia

Quasi sempre quando suona la sveglia, non siamo affatto pronti per affrontare la dura giornata che ci aspetta. Cerca di resistere alla tentazione di rimandare in continuazione la sveglia ogni 5-10 minuti. La maggior parte degli studiosi afferma che se ricadi in un sonno profondo in questo lasso di tempo, finirai per innervosirti anziché sentirti fresco e riposato. Invece che rimandare continuamente la sveglia al mattino, assicurati di sapere di quanto sonno hai bisogno ogni notte e regolati di conseguenza. Cerca di andare a dormire sempre alla stessa ora ogni sera.

Stare rannicchiato:

Hai rimandato il suono della sveglia, ma sei rimasto comunque sveglio a letto. Usa questo tempo per allungarti il più possibile. Lo stretching al mattino ti aiuterà ad acquisire più fiducia in te stesso e ti darà la spinta per affrontare al meglio la giornata. Secondo gli scienziati, le persone che si svegliano con le braccia a forma di V, sono più felici. Al contrario, quelle che si svegliano in una posizione fetale sono molto più stordite e stressate.

Bere Caffè

Se sei convinto di non poter fare nulla finché non hai bevuto un buon caffè, ripensaci. Ricordati che il tuo corpo produce naturalmente una grandissima quantità di ormone dello stress: il cortisolo. Quest’ultimo regola automaticamente la tua energia tra le 8 e le 9 del mattino. Quindi, in realtà, per la maggior parte delle persone, il momento migliore per bere un caffè è dopo le 9.30 del mattino. Se consumi la caffeina prima di allora, il tuo corpo produrrà meno cortisolo durante la notte, il che significa che avrai un sonno peggiore.

Guardare il cellulare

Se dormi vicino al tuo telefono, sarà estremamente facile per te allungare una mano e prenderlo mentre sei ancora nel letto. Cerca di evitare questo comportamento sbagliato. Non controllare mai la posta elettronica e i social network al mattino, se cominci in questo modo, non riuscirai mai a recuperare le energie. Ricordati che il tuo telefono può aspettare. 

Non rifare il letto

L’azione di rifare il letto è direttamente associata all’aumento della produttività per il resto della giornata. Fare il letto è un abitudine chiave che può innescare una reazione a catena che ti aiuterà ad avere ulteriori buone abitudini. 

Stare al buio

Tenere le luci spente e le persiane inclinate potrebbe sembrare il modo ideale per iniziare la giornata. Il tuo orologio biologico però, è fatto per essere sensibile alla luce e al buio. Quindi vestirti e prepararti al buio, potrebbe segnalare al tuo corpo che è ancora notte e, di conseguenza ti sentirai molto più stordito. Se è ancora buio quando devi svegliarti, accendi una luce forte. Altrimenti cerca di non chiudere totalmente gli scuri quando vai a letto. La mattina entrerà nella tua stanza uno spiraglio di luce, che ti darà una carica in più.

Perdere tempo in decisioni poco rilevanti

E’ inutile dedicare tanto tempo alle decisioni che sai che non sono particolarmente rilevanti per la tua vita quotidiana. Stare ore e ore a scegliere un abito non ha senso. Indossare un vestito piuttosto che un altro non ti rende più produttivo. Focalizzati solo sulle decisioni importanti e lascia correre quelle irrilevanti.