Il 4 aprile 2015 il noto attore statunitense Robert Downey Jr. ha spento ben 50 candeline, mantenendo, nonostante il passare degli anni, il suo grande fascino. L’interprete di numerosi film che lo hanno portato alla ribalta come “Charlot”, “L’Incredibile Hulk” e “Sherlock Holmes” ha fatto notizia non solo per i suoi “bellissimi” 50 anni, ma soprattutto per il regalo che ha fatto anziché riceverlo.

 

L’attore ha infatti donato al piccolo Alex, un bimbo affetto da una disabilità che l’ha fino ad ora privato del braccio destro, un braccio bionico molto simile a quello che l’attore stesso ha utilizzato sul set del famoso film “Iron Man” e di cui Alex è molto appassionato! La donazione è avvenuta in collaborazione con la società Limbitless Solutions che con stampe 3D crea protesi a basso costo. Robert ha poi commentato scherzosamente dicendo “Il tuo (braccio, ndr) è meglio di quello di Iron Man!” e ha infine postato le foto dell’incontro col piccolo eroe.

      

             

 

Per l’attore tutto il successo ottenuto, insieme all’affetto dei suoi fans, è un riscatto rispetto alla vita passata segnata da alcool e droghe: questo è segno che se si vuole uscire davvero da un problema, lo si può fare con grandi soddisfazioni… basti pensare che è l’attore più pagato di Hollywood ed uno tra i più amati!