È australiana l’ app che ci permetterà di scoprire se abbiamo disturbi respiratori come asma, polmonite e croup con un’accuratezza straordinaria: basta tossire sullo smartphone. Continuate a leggere per saperne di più…

Un provider australiano ha sviluppato un’app in grado di riconoscere problemi respiratori come polmonite, asma e croup solo tossendo sopra lo smartphone. Strano ma vero! L’app si chiama ResApp ed è stata ideata da ResApp Health con sede a Perth. È frutto di uno studio che ha coinvolto 524 pazienti ed è stato dimostrato che è affidabile all’89%. 

Funziona con algoritmi che determinano la condizione di una persona e se è affetta da disturbi come:

  • Polmonite
  • Asma
  • BPCO – Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva 

I risultati sono stati resi pubblici già lo scorso novembre, ma i pazienti esaminati erano pochi. Il passo successivo è stato mostrare l’efficacia di ResApp su un gruppo più grande per la diagnosi di condizioni meno comuni , come polmoniti batteriche e atipiche invece delle solite polmoniti virali.

Anche questa prova ha avuto successo, perché ha dimostrato di essere sempre molto accurata su un gruppo di persone più grande del 50% rispetto al precedente come ha affermato Tony Keating, direttore di ResApp . Insomma, è stata un’ulteriore conferma per essere poi sottoposta all’attenzione della Food and Drug Administration. Questi risultati preliminari inoltre dimostrano la potenza dell’algoritmo di ResApp che può aiutare a scegliere il trattamento adeguato in caso polmoniti batteriche e atipiche . E tutto con un colpo di tosse!