Nonostante il continuo progresso tecnologico e scientifico, siamo ancora piccoli rispetto all'immensità del mondo. Ci sono domande a cui la scienza non è ancora riuscita a dare una risposta.  Scopri quali sono i misteri a cui gli scienziati non sanno ad oggi trovare nessuna spiegazione scientifica.

Esiste un Dio?

... Youtube/Alltime10s share

Gli scienziati stimano che il Big Bang sia un evento che risale a più di 14 milioni di anni fa. Tutti sanno che è realmente avvenuto, ma nessuno di loro ha ancora capito  che cosa abbia dato vita al Big Bang e cosa c'era prima. In più gli scienziati non sanno spiegarsi come sia nata la vita da qualcosa che ne era sostanzialmente privo. Il matematico Roger Penrose ha stimato che le probabilità che ciò possa accadere sia più vicina allo zero di quanto possiamo immaginare. 

Cosa sono i ricordi e come vengono immagazzinati e recuperati?


Youtube/Alltime10s

Quando impariamo una cosa nuova, a livello cerebrale avvengono modifiche organiche nella rete fatta di sinapsi e neuroni. In ogni caso, i neurologi non hanno compreso cosa comportino queste modifiche, perché avvengano e come queste permettano di ricordare un dato evento. In più gli scienziati non riescono a capire come, in una sola frazione di secondo, riusciamo a ricordare cose avvenute in un passato ormai lontano.

Perché sogniamo?


Pixabay

Le prime civiltà sostenevano che il sogno era il mondo in cui divinità e mortali potevano incontrarsi. Questa teoria fu smentita da Freud , che sostenne che il sogno non fosse altro che l'espressione di desideri reconditi. E' genericamente affermato che i sogni servono per la nostra salute psichica ed emotiva, ma la scienza ancora non sa spiegare perché sogniamo.

Perché sbadigliamo?


Youtube/Alltime10s

Una persona comune, nel corso della propria esistenza sbadiglierà per 250000 volte. Nonostante questo gli scienziati non sanno ancora spiegare il perché di questo riflesso così comune. Per di più è stato confermato che lo sbadiglio è contagioso tra le persone che si stimano a vicenda, ma non si riesce a spiegarne la motivazione.

Loading...

Di cosa è fatto l'universo?


Pixabay

Sappiamo che gli atomi compongono la nostra materia e tutto ciò che ci circonda, ma solo il 5% del nostro universo è composto da atomi. Nessuno riesce a spiegarsi di che cosa sia composto il restante 95%. Durante gli ultimi 80 anni gli astronomi hanno stabilito che l'universo sia fatto sostanzialmente di due cose: energia oscura e materia oscura. L'energia oscura sarebbe la causa dell'espansione dell'universo, la materia oscura è ciò che tiene l'universo insieme. Ma nessuno sa ancora di cosa siano fatte e come reagiscano.

Cosa succede dopo la morte?


Youtube/Alltime10s

Gli scienziati hanno provato l'esistenza di due stadi della morte: quella clinica (quando il cuore smette di battere) e quella biologica (quando tutti gli organi smettono di funzionare). In ogni caso, cosa accada dopo la morte rimane un mistero. 

Potremo mai svegliarci tra 200 anni?


Youtube/Alltime10s

L'idea della conservazione criogenica del corpo è una teoria avanzata da ormai una decina d'anni. Consiste nel preservare il corpo di una persona viva in una soluzione di azoto liquido, conservandola così intatta per molto tempo. I problemi relativi a questa tecnologia sono di tipo logistico: non si sa ancora come risvegliare il corpo senza apportare danni al cervello e agli organi interni.

Cosa c'è nei buchi neri?


Pixabay

I buchi neri hanno una forza gravitazionale così forte da catturare qualsiasi cosa capiti nella loro orbita per sempre. Nessuno scienziato è ancora riuscito a capire cosa ci sia di così forte e potente all'interno dei buchi neri. Alcuni scienziati pensano che siano dei portali per altri universi.

Esistono i fantasmi?


Youtube/Alltimes10s

La presenza dei fantasmi sul pianeta terra è un argomento dibattuto ormai da secoli. Abbiamo migliaia di foto e video, ma nessuna evidenza scientifica. Gli acchiappafantasmi e gli scienziati hanno usato lo stesso tipo di strumentazione per venirne a capo. Mentre gli acchiappafantasmi hanno deciso di farne un business, gli scienziati rimangono scettici a riguardo.

L'effetto placebo funziona davvero?


Youtube/Alltime10s

L'effetto placebo è quel fenomeno avuto quando a fronte di una finta somministrazione farmacologica si è potuta notare una reale guarigione del paziente. Questo capita solo perché il paziente crede che con quel farmaco (finto) può guarire, per questo la sua convinzione lo cura. L'effetto placebo, però, non ha ancora reali riscontri scientifici.