Nel corso degli ultimi anni, la Cina ha prodotto diversi dispositivi mobili di alto livello. Vi illustriamo i  cinque smartphone cinesi più interessanti  tra i top di gamma!

1. Xiaomi Mi5

credits to AndroidPit.it

Partiamo subito da un prodotto che nasconde caratteristiche tecniche di alto livello.  Mi5  punta tutto su performances che nulla hanno da invidiare a concorrenti ben più celebrati, come Samsung e Apple. È equipaggiato con un processore Qualcomm Snapdragon 820 quad-core, coadiuvato da 3 o 4 GB di RAM e da una memoria interna che può raggiungere i 128 GB. Il display da 5,2 pollici è molto luminoso, mentre la fotocamera da 16 megapixel si lascia apprezzare per uno stabilizzatore ottico straordinario. Da segnalare anche la presenza del sistema operativo Android 6.0 Marshmallow con l'intuitiva interfaccia MIUI. Lo smartphone resta molto pratico e maneggevole e si fa notare per una batteria in grado di durare per un'intera giornata. 

2. Huawei P9

credits to indianexpress.com

A Xiaomi risponde Huawei. I due nuovi colossi cinesi si danno battaglia. Il primo aspetto che salta all'occhio di P9 è senza ombra di dubbio la doppia fotocamera da 12 megapixel, con sensori targati Leica. Il device è molto sottile e possiede uno schermo da 5,2 pollici con risoluzione Full HD. Per quanto riguarda il comparto hardware, è presente un chipset Kirin 955 da otto core, impreziosito da una memoria RAM di 3 o 4 GB e uno storage interno di 32 o 64 GB, espandibile tramite microSD. La batteria ha una capacità di 3000 mAh, mentre tutto funziona grazie al sistema operativo Android 6.0 Marshmallow con interfaccia EMUI 4.0.

3. Meizu Pro 5

credits to kimovil.com

Un altro marchio cinese che negli ultimi mesi sta facendo molto parlare di sé è Meizu. Il modello Pro 5 punta a sua volta su prestazioni di altissima caratura a cominciare dal display, dalla diagonale di ben 5,7 pollici e con tecnologia Super AMOLED. Monta un processore Exynos 7420 identico a quello degli ultimi smartphone Samsung, con 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna espandibile. Anche il comparto fotografico è straordinario, con un sensore posteriore di ben 21 megapixel e quello anteriore di 5. L'autonomia è garantita da una batteria da 3500 mAh, mentre tutte le features sono presenti grazie al sistema operativo Android 5.1 Lollipop con interfaccia Flyme.

4. Honor 7

credits to codicechina.com

Altro giro, altro dispositivo di grande successo. La divisione di Huawei ha dato vita ad un modello con un vantaggioso rapporto tra qualità e prezzo. Realizzato con un corpo in metallo, il dispositivo possiede un display da 5,2 pollici con risoluzione Full HD e un processore Kirin 935 octa-core. Il comparto hardware viene completato da una RAM di 2/3 GB e una ROM di 16 GB espandibili. Da segnalare anche una fotocamera posteriore da 20 megapixel e una frontale di 8, oltre ad un'efficiente batteria da 3100 mAh. È presente il sistema operativo Android 5.0 Lollipop, non proprio di ultimissima generazione ma in grado di garantire ottime performance.

5. OnePlus 2

credits to gsmarena.com

Chiudiamo la nostra rassegna dei più interessanti smartphone cinesi con un prodotto molto rilevante. Anche in questo caso, la scheda tecnica è straordinaria. Si parte con un processore Snapdragon 810 octa-core con 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna. Si prosegue con un display da 5,5 pollici Full HD. Il quadro viene completato da una fotocamera posteriore da 13 megapixel, una batteria interna da 3300 mAh e un sistema operativo Android 5.1 Lollipop, coadiuvato da un'interfaccia Oxygen. 

Siete pronti a fare la vostra scelta?