Nov 20, 2019
5 Visualizzazioni
Commenti disabilitati su E-commerce, quale CMS scegliere?

E-commerce, quale CMS scegliere?

Scritto da

Per iniziare un nuovo e-commerce ti troverai a fare molte scelte. Alcune saranno facili, per altre avrai bisogno di fare molte valutazioni. Una delle scelte di campo più importanti che dovrai fare è: quale è il CMS più adatto alle tue esigenze?

Innanzitutto: che cosa è un CMS? Un Content Management System è un software che ti permette la gestione dei contenuti di un sito web. In sostanza, nell’esempio specifico, è quel programma che ti permette di formare il tuo sito per l’e-commerce.

Ma cosa deve avere di particolare un CMS adatto all’e-commerce? Quali sono le caratteristiche principali che un buon software per questo campo d’azione deve assolutamente possedere?

Esigenze principali nella realizzazione di un e-commerce versatile e veloce

Il tuo negozio online deve essere semplice e di impatto, rapido nelle funzionalità e stabile. Accattivante nell’estetica ed estremamente chiaro nell’esposizione.

Un ottimo CMS per e-commerce deve riuscire a consentirti di creare un negozio online, in maniera facile e veloce. Deve ovviamente essere piuttosto versatile e adattabile alle tue esigenze.

Un buon CMS dovrà consentirti di tenere presente anche alcuni fattori strutturali: quantità dei prodotti, risorse da investire, obiettivi di marketing, obiettivi della promozione digitale, impegno di tempo…

cms: Woocommerce, quale utilità

WooCommerce è molto apprezzato nel mondo dell’e-commerce ed è considerato tra i migliori plugin per WordPress.

Le funzionalità sono davvero molte ed il suo punto di forza è che è totalmente gratuito. Funziona in maniera piuttosto intuitiva e ti permette di usarlo anche senza enormi conoscenze informatiche.

L’elaborazione dei pagamenti è fatta appositamente per te, ed ha fondamentalmente le stesse funzioni di altri grandi CMS per e-commerce. La differenza la fa il fatto che WooCommerce si integra con la gestione dei contenuti di WordPress opensource.

Sono molti ad apprezzare WooCommerce ma non è molto adatto ai principianti assoluti di e-commerce e di sistemi CMS.

cms: Shopify, caratteristiche e vantaggi.

Shopify è un CMS a pagamento, con diverse fasce di prezzo in base alle tue esigenze. I soldi investiti però si vedono tutti: Shopify ha un set di funzionalità da fare spavento!

Non è importante se il tuo negozio online sarà esclusivamente online o anche fisico, questo software riesce a gestire e ad integrarsi in tutte le situazioni.

Ad esempio: per quanto riguarda le tasse e le spese di spedizione sono incluse nell’interfaccia Shopify, ma per integrare i pulsanti dei social ti sarà sufficiente usare un’app (solitamente gratuita).

I temi sono sempre bellissimi e tra i clienti più noti di Shopify si annoverano nomi importanti: Encyclopedia Britannica, General Electric, Amnesty International, Foo Fighters, Tesla Motors, GitHub…

Quale CMS Scegliere per il nostro e-commerce

In sintesi, Shopify VS Woocommerce, quale CMS Scegliere?

La scelta potrebbe cadere su Shopify non per reali demeriti di WooCommerce, che rimane comunque un ottimo CMS, ma perché Shopify ha qualcosa in più.

Utilizza, ad esempio, un hosting incredibilmente affidabile. Pensa che l’hosting garantisce un uptime del 99.98% con una larghezza di banda illimitata. Senza dimenticare che è conforme allo standard PCI di primo livello. Sono parametri incredibili!

Senza contare che le funzionalità a disposizione sono praticamente infinite!

Shopify ti permette inoltre di integrare nuove applicazioni che ti aiutano a migliorare vari aspetti del tuo e-commerce.

L’app-store di Shopify è un oceano di idee! Oltre 2000 applicazioni, controllate e garantite.

Inoltre Shopify, a differenza di altri software, offre anche un’assistenza dedicata 24 ore su 24 per ogni giorno dell’anno. Seppure l’interfaccia sia intuitiva e non servano particolari conoscenze informatiche, l’assistenza dedicata dà molta serenità.  

Shopify è una piattaforma piuttosto giovane, ma così funzionale ed efficace che in breve tempo è entrata nei leader del settore.

La nostra scelta è ricaduta su Shopify, seppure di poco rispetto a WooCommerce, per la sua affidabilità, la sua intuitività e la grande varietà di temi e di app a cui attingere.

Seppure sia una piattaforma a pagamento offre tariffe piuttosto accessibili ed un pregevolissimo periodo di prova gratuita di 14 giorni.

Si dice che chi fa la prova di Shopify non torni più indietro.

Article Categories:
Curiosità

Comments are closed.