Giu 23, 2015
35 Views

23 Giugno: tre avvenimenti da ricordare!

Written by

Grazie ad internet oggi abbiamo la possibilità di sapere qualunque cosa grazie ad un “click”. E cosi’ anche inserendo in un motore di ricerca la data odierna possiamo scoprire quante notizie, curiosità, eventi storici e avvenimenti da ricordare essa racchiude. In questo modo è facile arricchire il nostro bagaglio di conoscenze e sedare la nostra voglia di curiosità..

Ebbene oggi in particolare vanno segnalati 3 anniversari:

23 GIUGNO 1668: Nasce a Napoli Giambattista Vico, noto filosofo, storico e giurista italiano. Formatosi nel poliedrico ambiente culturale napoletano, la sua opera principale è “La Scienza Nuova” nella quale difende il valore dello studio delle lettere e della storia rispetto al primato dato da Cartesio alle scienze matematiche e fisiche.

30204 45a07


23 GIUGNO 1894: A Parigi nasce il CIO (Comitato Olimpico Internazionale) ossia un’associazione non governativa creata da Pierre de Coubertin per far rinascere in chiave moderna i Giochi Olimpici dell’antica Grecia. Ciò avviene da allora attraverso un evento sportivo quadriennale che mette in competizione gli atleti di tutti i paesi tra loro. La fondazione della CIO fu l’atto finale di un congresso presso l’Università Sorbona, dove Pierre de Coubertin aveva esposto la sua idea di utilizzare lo sport come mezzo per promulgare la pace tra i popoli. Il congresso allora accettò cosi’ di riorganizzare i Giochi Olimpici come accadeva nell’Antica Grecia e stabili che la I Olimpiade moderna si svolgesse proprio ad Atene nel 1896.

CIO 3e83a


23 GIUGNO 1960: Ben 55 anni fa entra in commercio la pillola anticoncezionale negli Stati Uniti d’America e solo l’anno successivo si diffonde anche in Europa. La sua commercializzazione ebbe un grande impatto sociale a quei tempi, infatti la diffusione di tale contraccettivo orale fece sorgere il dibattito tra chiesa e istituzioni sul tema della sessualità e della procreazione. Infatti con l’uso della pillola per la prima volta si distinse l’atto d’amore dall’atto della riproduzione. Nel 1968 Papa Paolo VI pubblicò l’enciclica “Humanae Vitae” con l’intento di riportare l’attenzione all’insegnamento cattolico in quanto l’uso della pillola aveva distorto la vera natura del sesso, cioè la procreazione. Ma nel 1971 grazie alla battaglia condotta dall’Associazione italiana per l’educazione demografica la pillola non è più clandestina.Infatti venne abrogato l’articolo che vietava la produzione, il commercio e la pubblicità degli anticoncezionali.

pillola anticoncezionale 38030

 

Loading...

 

Article Categories:
Curiosità

Comments are closed.