Il nostro animale domestico diventa, col passare del tempo, sempre più importante… insomma, diventa a tutti gli effetti un membro della famiglia, come un figlio od un fratello. Quando se ne va, lascia un enorme vuoto ed un gran dolore nel cuore… ma quando scompare perché si perde, il vuoto è ancora peggiore. Non ci si da pace per ciò che è accaduto, per non essere stati attenti, per non aver fatto nulla per impedirlo. Chissà come sta ora che non è più con noi? Come si sentirà solo lontano da casa? Come fare a ritrovarlo? Prima di tutto, è essenziale mantenere la calma per poter ragionare in maniera lucida; non disperatevi, ma piuttosto pensate ad una soluzione.

 

 

Ecco, però, alcuni suggerimenti da seguire nel caso di smarrimento del proprio cane o gatto:

  • cercare di identificare il luogo e l’ora in cui l’animale è scomparso
  • partire dall’ultimo luogo in cui è stato visto il vostro amico, magari con l’aiuto di qualcuno, chiamandolo per nome in modo che vi sente e vi riconosca
  • chiedere, a chi passa nel luogo della vostra ricerca, se lo hanno visto e mostrate, se l’avete, una sua foto
  • posizionare nelle vie principali della città dei volantini con foto, nome e descrizione dell’amico con la coda e non scordate il numero di telefono per contattarvi nel caso venisse trovato da terzi
  • tornare a casa per verificare se il cane si trova lì ad aspettarci
  • nel caso in cui non funzionasse, denunciate la scomparsa alle autorità ed all’ASL
  • cercare il cane od il gatto nei canili e gattili della zona
  • usate i social per la ricerca postando sul vostro profilo foto, descrizione e nome dello smarrito e chiedendo di condividere l’annuncio il più possibile

Ma se tutto questo non dovesse bastare per ritrovarlo? Ci può aiutare il web!

Un primo aiuto viene dalla lontana America dove Kat Albrecht ha addestrato il suo cane al fine di ritrovare altri animali dispersi utilizzando le sue conoscenze di poliziotta. Da qui nascono i Pet Hunters e li trovate qui http://www.katalbrecht.com/.

Un gruppo di professionisti italiani che si adoperano per la ricerca del nostro cane o gatto che si è perso è anche quello conosciuto col nome di Pet Detective ed eccovi il link per contattarli se avete smarrito il vostro amico animale http://petdetective.it/.

Un altro metodo per rintracciare cani e gatti che si sono persi viene dal signor Massimo Prati che ha creato l’App SOS Bau Boys che visualizza una mappa in cui i cuccioli sono stati smarriti per darvi un punto da cui partire con la nostra ricerca. L’applicazione permette anche di tenere un’agenda degli impegni del cane o del gatto, una carta d’identità ed una lista di contatti per registrare i numeri utili come quello del veterinario. Qui potrete cliccare per ulteriori informazioni e per scaricare l’App http://www.bauboys.tv/.

Un altro sostegno può essere il sito VivaStreet, qui il link http://www.vivastreet.it/, e nella sezione animali in cui potete scrivere un annuncio indicando anche regione e provincia in cui si è smarrito il nostro amico. Esattamente come propone ProntoFido proprio qui http://www.prontofido.it/.

Il web ci aiuta anche con il Bollettino Animalista, il link è qui di seguito http://www.bollettinoanimalista.info/lucio_blog/adozioni.php, un sito di animali smarriti ed altri adottabili, cani o gatti che siano.

 

 

Informatevi presso il vostro Comune per sapere se ci sono enti che si interessano agli animali smarriti.

Il consiglio principale, nel caso in cui anche voi vi troviate in questa situazione, è di utilizzare il web in questo modo, in un modo positivo! Diffondete la foto, il nome e la descrizione del vostro amico peloso senza dimenticare i recapiti a cui contattarvi nel caso di un eventuale ritrovamento!

 

 

Spero di potervi essere stata utile e, se qualcuno ha avuto esperienze simili, mi farebbe piacere se condividesse i suoi sentimenti ed i suoi suggerimenti con tutti noi. Essenziale è mettere il microchip in modo da poterlo individuare più facilmente.

 

 

 

Nel caso in cui la ricerca non abbia esito positivo, non precludetevi la possibilità di dare il vostro affetto ad un altro animale, date una possibilità ad un altro piccoletto peloso perché il vostro amico smarrito vorrebbe certamente dare la possibilità ai suoi amici di avere il vostro amore che per lui è stato senza dubbio qualcosa di immenso.

 

 

 

 

 

 

Adottate il più possibile, date una seconda chance a chi vuole solo affetto e ne regala molto più di quanto ne riceve. Regalate la libertà a chi da tempo vive in canili e gattili. Ma non perdete mai la speranza di ritrovare il vostro pelosetto, mai!