Tra un lenzuolo e una "tela" ce ne passa di differenza, ma per questo ragazzo sembra che non ve ne sia alcuna, egli infatti riesce a riprodurre delle note opere d'arte sul letto di casa. Come? Un ferro da stiro e tanta manualità. Il risultato è un sorprendente bassorilievo. Una meravigliosa scultura "volatile", una forma d'arte innovativa. Peccato solo che duri poco, dato che basta un colpo di ferro da stiro ecco che la "tela" è pronta ad ospitare una nuova opera... 
E pensare che ci son ragazzi che il letto non lo rifatto nemmeno a pagarli, lui invece è da lodare: per imparare ha coltivato questa passione per anni con molta pazienza, e di letti ne ha dovuti rifare parecchi in più del necessario per imparare. Questa passione magari poteva anche sembrare un po' strana, ma alla fine il suo impegno e la sua costanza sono state ripagate, dato che la PHILIPS ha scelto lui e la sua arte come protagonisti del suo spot in Russia.

Non è possibile visualizzare questo media terze parti senza prima aver prestato consenso all'uso dei cookie Clicca qui per vedere il video o l'elemento multimediale incorporato