Dic 9, 2018
268 Visualizzazioni

Tarocchi di Marsiglia: storia, carte e dove comprarle

Scritto da

I Tarocchi di Marsiglia sono tra le carte più diffuse nel settore. I tarocchi di Marsiglia secondo alcune indiscrezioni sono stati molto probabilmente inventati in Italia, anche se storicamente questi vengono geolocalizzati in Francia. Il motivo di questa confusione è dovuta al fatto che nel XV secolo la zona settentrionale dell’Italia era sotto il dominio francese. Quindi anche se molti pensano che siano stati inventati in Italia, la storia indica invece il loro uso e la loro diffusione principalmente nel sud della Francia. 

Tarocchi di Marsiglia: storia 

I tarocchi di Marsiglia si sono imposti come vero e proprio standard nel XVIII secolo. Questi in francese presentano il nome di Tarot de Marseille che risale dagli anni trenta del XX secolo. Assumono questo nome, nel momento in cui Paul Marteu scelse di editarle con questo nome e di pubblicarle per uso esoterico e con gli schemi prodotti da Nichola Conver di Marsiglia. 

Originariamente, prima di essere pubblicate durante il ventesimo secolo, queste carte erano state originariamente stampate sul legno e poi venivano colorate a mano. Tra i modelli di tarocchi di Marsiglia più famosi incisi in legno ci sono quelli del francese Claude Burdel realizzate nel 1751. Il mazzo moderno del ventesimo secolo venne poi rielaborato proprio sulla base delle immagini di Claude Burdel, solo ri-editate e rielaborate dal francese Grimaud. 

Tarocchi di Marsiglia significato e carte 

I tarocchi di Marsiglia presentano un mazzo composto da 56 carte in totale suddivise dai 4 semi italiani, ossia le spade, coppe, denari e bastoni conosciuti anche con il nome francese di Coupes, Deniers, Epèes e Batons. Oltre alle 56 carte con quattro semi, si aggiungono a questi anche il Matto ossia Le Mat e poi i 21 Trionfi. 

Ogni seme presenta dieci carte che vanno dall’asso al 10 e in più ci sono le quattro carte di corte rappresentate dal: Valet, Chevalier, Cavalier, Roi e Dame ossia il Fante, il Cavaliere, la Regina e il Re. I Trionfi invece insieme alla carta del Matto sono nominati arcani maggiori, mentre le carte che rimangono si chiamano arcani minori. 

Le carte dei tarocchi di Marsiglia hanno vari significati che cambiano a seconda di come si sceglie di leggerli. Infatti, le carte dei tarocchi di Marsiglia significato cambia se si sceglie di fare la lettura delle tre carte o delle nove carte, se si sceglie di leggere a piramide, ecc… 

Tarocchi di Marsiglia: dove comprarli 

I tarocchi di Marsiglia gratis si possono trovare direttamente online. Infatti, ci sono diversi siti che permettono di visualizzare la lettura dei tarocchi di Marsiglia in modo automatico e gratuito. In realtà, in molti preferiscono però la connessione che si può creare con i tarocchi marsigliesi tenendoli direttamente tra le mani. 

Quando si tengono i tarocchi di Marsiglia tra le mani e si utilizzano le carte originali si ha la possibilità di ottenere quindi una connessione più profonda e si riescono a ottenere anche delle previsioni migliori. Per acquistare dei tarocchi di Marsiglia si può scegliere di andare online e comprarli sui siti che li trattano oppure decidere di acquistarli in un negozio di esoterismo con la guida apposita per comprendere il significato dei tarocchi di Marsiglia. 

Article Categories:
Curiosità

Comments are closed.