Si parla spesso di stress… è spesso l’argomento centrale di molti articoli e discussioni in cui si parla di come sconfiggerlo con meditazione, terapie, farmaci o sedute da specialisti…

Ma se ci fosse un modo per prevenirlo? Se esistesse un apparecchio in grado di aiutarci a controllare lo stress?

 

 

Questo strumento esiste davvero ed è il prodotto di un’idea di Zach Sivan e Doron Libshtein, esperti hi-tech.: il suo nome è “Wellbe” .

 

 

 

 

 

Si presenta come un semplice bracciale digitale collegato ad un App; la sua funzione è quella di controllare la nostra attività cardiaca mediante un cardiofrequenzimetro. Nel momento in cui il nostro limite di tolleranza di una situazione viene raggiunto, l’apparecchiatura analizza la situazione in cui ci troviamo, l’ora ed il luogo in cui siamo per poi proporci dei metodi per allentare lo stress nel momento di maggior livello; compara successivamente i risultati prima e dopo la messa in atto dei consigli cercando di individuare il metodo più adatto a noi.  

 

“Wellbe” vuole pensare al benessere delle persone e lo fa partendo dal materiale con cui viene realizzato: sono esclusi, difatti, plastica e silicone. Si è preferito un materiale leggero, duraturo e resistente come il sughero , mentre le rifiniture metalliche sono in acciaio inox . Si può scegliere tra due versioni, con o senza segnale di flusso, e vari colori.

 

Il bracciale è ancora di fase di produzione e appena saranno disponibili i fondi, sarà commercializzato, probabilmente già da dicembre a 99 dollari (spese di spedizione escluse). Insomma, stanno progettando un amico tecnologico che ci eviterà di andare in tilt proponendoci delle soluzioni ed individuando tra queste la migliore per noi.

Se davvero diventasse realtà, “Wellbe” aiuterebbe molte persone ed eviterebbe situazioni difficili ; voi che ne pensate? Sarebbe, secondo voi, utile? Diteci la vostra…