Il rispetto nasce dall’umiltà di riconoscere i propri sbagli. Cresce con la coerenza tra le parole e i fatti. E vive nel modo di trattare le persone, così, come tratteresti te stesso.

Il rispetto per se stessi è per gli altri è alla base di qualsiasi tipo di relazione. Farlo significa riuscire ad ammettere con umiltà i propri errori e chiedere scusa se il nostro comportamento ferisce coloro che ci sono accanto e che ci amano.