"Il vero amore aspetta" è ciò che deve aver pensato Alexander Pieter Cirk , un Olandese di 41 anni, mentre prendeva una decisione importante: aspettare la sua amata Zhang
I due si sono conosciuti tramite un'app di incontri, come molte altre persone negli ultimi anni. Ma cos'ha di speciale la loro storia? Si amano, ma sono lontani migliaia di chilometri l'uno dall'altro.

Ritrovandosi sopraffatto dalla felicità e dall'amore, Alexander ha deciso di non perdere tempo e precipitarsi a Hunan (Cina) dove sperava d'incontrare Zhang. Reazione impulsiva? Grande sognatore? Chiunque sia stato innamorato sa che non ci sono limiti e freni a questo sentimento. L'uomo ha quindi lanciato il cuore oltre l'ostacolo: pur conoscendo solamente il nome e la città di residenza della sua compagna, ha prontamente acquistato i biglietti aerei per il primo volo disponibile per la Cina, inviato una foto a Zhang ed è partito.  Dopo ore di volo che sembravano non finire mai, ecco finalmente la fase di atterraggio, l'aprirsi delle porte della sala d'attesa, e l'inizio del conto alla rovescia che separa i due amanti dal primo incontro. Minuti pieni d'ansia e batticuore, che si trasformano in ore. Visibilmente turbato e preoccupato, Alexander non si arrende e prende l'ennesima decisione drastica ed impulsiva: aspettare Zhang, costi quel che costi. Passano le ore, passano i giorni, e l'uomo non accenna ad arrendersi. Il personale dell'aeroporto non sa come essere d'aiuto e nessuno sembra in grado di rintracciare la donna. Dopo aver vissuto giorni dormendo sulle scomode sedie, camminando preoccupato tra il bagno e la sala d'attesa, il Signor Cirk era ormai una sorta di "spettacolo vivente": deriso da turisti e personale del luogo, nonostante il suo fosse un vero e proprio atto d'amore disperato. Dopo 10 interminabili giorni dentro l'aeroporto, l'uomo viene scortato fuori e ricoverato in un'ospedale della zona. Ma prima di andarsene, rilascia una breve intervista ad una Tv cinese e la sua storia inizia a rimbalzare da un canale all'altro. Ma che fine ha fatto Zhang? La donna era a casa davanti alla tv quando è venuta a conoscenza del "folle" piano ideato dal suo innamorato. Ha prontamente contattato i principali media cinesi per una dichiarazione: "ho ricevuto la foto dei biglietti aerei, ma pensavo fosse uno scherzo". Una frase che deve aver gelato il sangue del povero Alexander. Ma non è finita qui! Per gli amanti del lieto fine, ecco l'epilogo della storia: Alexander si è ripreso ed è tornato in patria, mentre Zhang ha deciso di voler mantenere la relazione a distanza nonostante il piccolo momento di follia.
E il prossimo passo chi lo farà?