Questa è la storia di un'amicizia che è nata in mezzo al deserto del Gobi, durante una maratona lunga ben 250 km. Un piccolo cane randagio ha preso a seguire uno dei concorrenti, eleggendolo a suo nuovo padrone: i due sono diventati inseparabili, ma la burocrazia potrebbe spezzare questa tenera unione.

Dion Leonard viene dalla Scozia e fa il maratoneta di professione. Lo scorso giugno ha deciso di prendere parte ad una delle corse più estreme al mondo, la 4 Desert Gobi March . Il deserto del Gobi si trova in Cina, e attraversarlo non è certo una passeggiata. La maratona ha una durata di sei giorni, e già durante il primo, Dion si è sentito osservato. C'era un cagnolino che lo aveva seguito per tutta la lunghezza di quella prima, dura tappa.

Credits

Dion non ci ha prestato troppa attenzione, certo com'era che l'interesse del cane nei suoi confronti sarebbe svanito ben presto. Ma il giorno dopo il piccolo randagio era di nuovo al suo fianco , e di nuovo ha corso l'intera giornata con lui. A quel punto, è stato amore .

Credits 

Il maratoneta ha adottato quel coraggioso cagnolino randagio, scoprendo peraltro che si trattava di una femminuccia, e l'ha chiamato Gobi . Il terzo giorno, Gobi è stata di nuovo al suo fianco. Nei due giorni successivi il tempo non le ha permesso di seguire Dion, ma gli organizzatori della gara, commossi dalla sua fedeltà e dalla sua tenacia, le hanno dato uno "strappo" fino alla tappa successiva.

Credits 

Così, il sesto ed ultimo giorno, Dion e Gobi hanno potuto tagliare il traguardo insieme . Di fatto, la cagnolina ha percorso circa la metà della distanza complessiva della maratona: un'impresa non da poco, per un animaletto così piccolo! A questo punto, l'umano e la sua fedele amica, però, avrebbero dovuto dirsi addio ...

 

Ma come avrebbe potuto Dion ricompensare con un abbandono tanta fedeltà? Anche se le procedure per portare un animale dalla Cina al Regno Unito sono lunghe, e costose, Dion ha deciso di non tradire Gobi, e di fare di tutto per portarla ad Edimburgo, in Scozia. Il totale complessivo delle spese è di 5 mila sterline, e Dion sta cercando di vendere la sua preziosa collezione di wisky per raggiungerlo. Inoltre, è stata anche avviata una raccolta fondi on line , "Bring Gobi Home".

Loading...

Credits

La storia di Gobi ha già commosso tantissimi donatori, che vogliono dare una mano alla piccola cagnolina, ora non più randagia, a raggiungere il suo padrone. Noi siamo certi che ce la farà!