Quando un figlio unico viene a sapere che presto avrà un fratellino o una sorellina , si sa, non digerisce facilmente questa notizia. Da una parte è felice, perchè pensa che presto avrà un nuovo compagno di giochi. Dall’altra è preoccupato: e se mamma e appà non avessero più tempo per me?

Purtroppo è inevtiabile che, con l’arrivo di un secondo figlio, le attenzioni che si prestano nei confronti del primo diminuiscano. Non è facile per i genitori evitare che nascano gelosie ed incomprensioni.

Le cose si complicano se il nuovo arrivato ha qualche problema di salute ; peggio ancora se i suoi problemi sono molto gravi. I genitori devono dedicarsi a lui quasi a tempo pieno, e i suoi fratelli e sorelle possono non capire fino in fondo quello che potrebbe sembrare un abbandono.

Questa è la situazione che si è trovata a vivere Katie Corkern , che vive nella Luisiana del Sud ed aveva due bambini deliziosi, quando ne è arrivato un terzo nel 2006, Connor .

Fonte: themighty.com share

Connor purtroppo è nato con tanti gravi problemi di salute , che richiedono un’assistenza continua e amorevole. Paradossalmente Katie non era tanto angosciata dall’idea di dover dedicare il suo tempo a Connor: suo figlio aveva bisogno di lei, e lei gli avrebbe dato tutto l’aiuto necessario e possibile.

Katie temeva che i suoi altri due figli potessero non capire, che vivessero l’arrivo di Connor come un dramma, un peggioramento della loro vita, e non come il miracolo che lei pensava che fosse.

Così ha scritto una lettera che in pochissimo tempo è diventata virale . L’ha scritta ai suoi figli, ma anche a tutti i fratelli di bimbi “speciali” . Le sue parole possono essere di grande aiuto per tutti quei genitori che vivono una situazione simile.

Le sue parole infatti non sono di consolazione, ma dipingono l’arrivo di Connor, e di tutti i bambini che condividono le sue condizioni, come un evento straordinario, capace di dare valore aggiunto anche alla vita dei suoi fratelli.

Un’incredible dichiarazione d’amore non di una madre ai suoi figli, ma di una donna alla vita e al suo miracolo che si ripete sempre, senza che noi riusciamo mai a capirlo fino in fondo.

Ciao mio piccolo amico,
so che sei il fratellino di un bimbo speciale . So che la tua vita ti sembra tanto diversa da quella dei tuoi amici e forse questo ti fa male. Ma lascia che ti spieghi in che modo meraviglioso tuo fratello ti sta facendo diventare una persona migliore .
Tuo fratello è speciale: ha bisogno di cure e assistenza, e per dargliele a volte i tuoi genitori tolgono tempo o attenzioni a te. Non credere che loro non ti considerino: loro ti osservano con cura.
Ti osservano ogni volta che tu carezzi tuo fratello, che cerchi di capire di cosa ha bisogno, che gli tieni la mano mentre il medico lo visita, o gli dai le medicine che gli servono.
Fonte: shareably.com share
Anche se tuo fratello magari non può parlare, tu comunichi con lui in un modo misterioso che i tuoi genitori ti invidiano tanto. Loro ti ammriano per la dolcezza con cui tratti tuo fratello e lo proteggi.
Loro ti osservano crescere: da grande sarai un adulto comprensivo, compassionevole, attento agli altri. Sarai anche pieno di ironia, perchè avrai capito che la vita è un incredibile miscuglio di bene e male, di dolce e salato. Sarai una persona che tutti ameranno. Sarai un uomo migliore degli altri e renderai migliore il mondo attorno a te.
E questo lo ha fatto tuo fratello per te: è lui che ti sta insegnando un’altra via, meno facile di certo, ma più piena, più appagante. Tuo fratello è speciale, e di conseguenza lo sei anche tu.
Tutto il mio amore, da una mamma di bambini speciali come te e tuo fratello”
Fonte: shareably.com share
Questa è la lettera integrale e in versione originale: falla girare! Potrebbe lenire le sofferenze di tante famiglie che lottano ogni giorno per dare bambini come Connor una vita serena.