Affidarsi ad un asilo nido è qualcosa che ogni genitore fa nella speranza che il piccolo trovi un ambiente accogliente, protetto e stimolante

Non è possibile visualizzare questo media terze parti senza prima aver prestato consenso all'uso dei cookie Clicca qui per vedere il video o l'elemento multimediale incorporato
Facebook / Pumpkins Kindergarten

È quello che anche  Jannica Holmberg, svedese, si aspettava. Quando un giorno è andata a riprendere il suo piccolo tutto sembrava in ordine, gli educatori non hanno segnalato nulla di strano.

Non è possibile visualizzare questo media terze parti senza prima aver prestato consenso all'uso dei cookie Clicca qui per vedere il video o l'elemento multimediale incorporato
Facebook / Markus Jannica

La donna aveva scambiato anche qualche battuta con i 3 educatori presenti, tutto sembrava normale al momento di riportare a casa il bimbo.

Ma la sera, al momento del bagnetto ecco una spiacevole sorpresa, Jannika va per togliere la maglietta al piccolo, ma questa sembra appiccicata, con delicatezza la stacca e scopre questo scenario che la lascia senza parole

Non è possibile visualizzare questo media terze parti senza prima aver prestato consenso all'uso dei cookie Clicca qui per vedere il video o l'elemento multimediale incorporato

Facebook / Markus Jannica

Dei morsi profondi e ancora sanguinanti sulla schiena del piccolo, ne ha potuti contare ben 15

Non è possibile visualizzare questo media terze parti senza prima aver prestato consenso all'uso dei cookie Clicca qui per vedere il video o l'elemento multimediale incorporato

Facebook / Markus Jannica

Non era la prima volta che il figlio tornava a casa con dei morsi, la settimana prima era stato morso da due bambine.

Adesso forse un bambino – o più di uno – lo avevano attaccato e morso. Jannika era prodondamente turbata, questa aggressione doveva essere durata qualche secondo, il bambino deve aver gridato e pianto  come è possibile che nessun educatore si sia reso conto dell’accaduto?

Jannika e il compagno hanno deciso di denunciare gli educatori per negligenza

Non è possibile visualizzare questo media terze parti senza prima aver prestato consenso all'uso dei cookie Clicca qui per vedere il video o l'elemento multimediale incorporato

Facebook / Markus Jannica

Povero piccolo, speriamo sia fatta luce sulla faccenda e che chi ha sbagliato venga punito come merita