Chiunque abbia fatto la babysitter o abbia lavorato come bambinaia conosce l’enorme responsabilità che grava sulle proprie spalle.

Molte prendono il lavoro seriamente, ma alcune vanno al di là di ciò che un genitore può chiedere.

È il caso di Kristen Miles, che bambinaia dei tre bambini della famiglia Rosko da sole poche settimane, ha preso una decisione che ha cambiato la vita una decisione di cui George e Farra Rosko le saranno eternamente grati. 

Kristen Miles è una studentessa ventiduenne del New Jersey che aveva bisogno di un lavoretto per pagare i suoi studi.

Entra in contatto con la famiglia Rosko mediante un amico, e subito instaura un rapporto splendido con i tre figli della coppia, sopratutto con la più piccola, Talia

Ben presto scopre però che la bambina di nove mesi ha una rara malattia al fegato che la tiene in pericolo di vita

Quando i medici fanno sapere che Talia ha bisogno di un nuovo fegato, Kristen non ha esitato un secondo ad offrire una parte di lei

I Rosko in un primo momento non erano sicuri, hanno spiegato a Kristen che si trattava di un intervento molto importante

Facebook

Donare parte del proprio fegato non è come donare il sangue: si tratta di un intervento chirurgico invasivo, che comporta dei rischi.

Loading...

Ma Kristen era convinta e si è offerta come donatore di Talia. I risultati dei test che ha fatto in primo luogo evidenziavano compatiblità dimostrando che Kristen era davvero un candidato perfetto per questo trapianto.

George e Farra Rosko erano ovviamente estremamente grati a Kiersten per la sua decisione altruista. Ma hanno fatto in modo di non spingere Kiersten a prendere una decisione di cui potrebbe pentirsi .

Kiersten non aveva nessun rimorso, e l’11 gennaio 2017, lei e Talia è andata in ospedale per l’operazione di 14 ore.

Facebook

In primo luogo, i medici hanno dato Kiersten l’anestesia e hanno rimosso parte del suo fegato, e poi hanno subito eseguito un trapianto sulla piccola Talia.

Grazie al cielo, il trapianto ha avuto successo!

Kiersten rimase in ospedale per cinque giorni e Talia rimase per nove

Per fortuna, sia Kiersten che Talia hanno rapidamente recuperato, e oggi, Talia è una nuova bambina.

Quasi nessuno può credere che lei recentemente ha avuto un trapianto di fegato. Ora, è come qualsiasi altra bambina – corre in giro, gioca, e mangia come mai prima!

Kiersten ovviamente merita un abbraccio per il suo straordinario gesto. Parliamo di un cuore d’oro!

Facebook

In un mondo in cui l’umanità a volte sembra fredda ed egoista, gente come Kiersten davvero da speranza e ispirazione!

Avrebbe potuto solo vivere la sua vita concentrandosi su se stessa, ma, invece, ha scelto di passare attraverso un lungo processo che l’ha esposta a molti rischi – tutto far fare in modo che una bambina avrebbe avuto la possibilità di vivere.

Se Kiersten non è un supereroe, allora non sappiamo cosa è!

Si prega di condividere questa storia se si vuole diffondere un po ‘di luce e di speranza!