E’ noto a tutti che un figlio cambi la vita, ma se invece di uno ne arrivano addirittura sei? Proviamo a immaginare lo sconvolgimento generale, sia a livello economico che organizzativo.

Eppure in California, Lacey, una ragazza che oggi ha 32 anni, è diventata mamma prima di quattro bimbe e dopo alcuni mesi di altre due, nel giro quindi di poco tempo. 

Nella sua vita non ha mai pensato al matrimonio, ma di una cosa è stata sempre certa: un giorno sarebbe diventata mamma. 

“Non avevo bisogno di sposarmi, ma sapevo che se non fossi stata madre l’avrei rimpianto per tutta la vita.” 

La sua domanda di adozione venne accolta a giugno del 2011 e pochi mesi dopo è stata contattata per adottare quatto bambine, tra di loro sorelle, la cui madre naturale non voleva crescessero divise. 

 Ciò che afferma Lacey lascia tutti a bocca aperta, per la sua maturità e la sua capacità di amare:

 “Non ho mai considerato di non adottarle insieme. O tutto o niente.” 

E così per lei iniziò sicuramente una nuova vita, nuove responsabilità, nuovi orari, nuove abitudini. Ma le sorprese non erano finite: nove mesi dopo la madre naturale le chiese se volesse adottare anche la nuova arrivata, che nel frattempo era stata affidata ad un’altra famiglia adottiva. E la risposta, seppur ponderata per alcune settimane, fu affermativa. 

Tuttavia la famiglia non era ancora al completo: durante il processo di adozione, durato un anno, la madre restò nuovamente incinta di una sesta bambina che la coraggiosa e ammirevole Lacey acconsentì ad adottare. 

Nessun rimorso, nessun ripensamento, soltanto gioia e tanta, tantissima confusione in casa! Una casa che lei definisce adesso completa, e una vita, la sua, che senza le bambine sarebbe vuota e noiosa.