Il tutto ha inizio con un bouquet lanciato da un'amica che convolava a nozze. 

La ragazza prende il mazzo di fiori e scatta un selfie con il fidanzato, che lo condivide con un commento ironico: "Sono nei guai". Quello che la coppia di certo non si aspettava è stata l'imbarcata di insulti ricevuti per la forma fisica del giovane, Cristopher Reed . "Ciccione" , "grassone" , "come fai a stare con un bombolotto del genere?"

Alcuni utenti di Reddit arrivano persino a dire che il ragazzo sia affetto dalla sindrome di Down. I fidanzati rimangono attoniti di fronte alla cattiveria a cui sono stati sottoposti... ma la risposta di lei non tarda ad arrivare!


Ashley Stevens , dopo aver eliminato i commenti più crudeli, ha scritto un post su Facebook che ha zittito praticamente tutti. 

"Visto che parlate senza conoscermi, vi dico solo che ho vinto il jackpot con Christopher. Non avrà gli addominali duri come la roccia che il mondo impone alle ragazze di volere in un ragazzo, ma cosa importa se stai cercando la persona con cui passare il resto della tua vita?"


Dopodiché elenca tutte le qualità che il ragazzo ha e che hanno fatto sì che rapisse il suo cuore

"Con me lui è riflessivo e paziente, mi mostra il suo amore nelle piccole cose ed è il mio migliore amico. Lo amo per quello che è e lui ama me per quello che sono. Sa capirmi, sa amarmi ed è divertente, queste sono cose molto rare da trovare al giorno d'oggi" .

Loading...


La coppia, intervistata in una trasmissione televisiva, ha fatto capire quanta pena prova per tutta questa gente che si ferma soltanto alle apparenze , non dando minima importanza a quello che le persone hanno dentro. Cristopher ha dichiarato: "Li abbiamo perdonati e preghiamo per loro. Mi spiace non poterli aiutare in altro modo" .


Ben detto ragazzi, godetevi la vostra storia d'amore... siete bellissimi !

E voi, non fatevi incantare dalle sole apparenze. Sembra una frase fatta, pura retorica, ma l'amore non è estetica, non è moda. L'amore va oltre e dobbiamo capire chi è veramente disposto ad aprirci il suo cuore .