Solo chi ha vissuto una situazione così drammatica può capire lo sgomento e l'impotenza che vivono coloro che in un istante si sono visti strappare alla vita, una moglie, un figlio, una madre. Oltre la disperazione la flebile speranza che non si vuole spegnere, quando un congiunto non muore, ma cade in un abisso di buio, in un sonno dal quale forse non riuscirà più a risvegliarsi.

Fonte: gofundme.com share

Dopo il tragico incidente motociclistico, Matt aveva pochissime possibilità di sopravvivenza e i medici avevano cercato di far capire a sua moglie che sarebbe stato meglio porre fine a quella sofferenza, per lei e Matt e tutti i famigliari.

La donna nel vedere così l'uomo che aveva scelto al suo fianco, viveva momenti di incredibile sconforto, ma non riusciva a lasciarlo andare, non riusciva a immaginarsi senza di lui. Quando i medici le suggerirono di acconsentire a staccare la spina della macchina che permetteva a suo marito di respirare, non volle arrendersi: l'amore e la speranza alla quale si era aggrappata, non glielo permisero. 

Fonte: gofundme.com share

Non si allontanava mai da Matt, restava a dormire accanto a lui continuando a parlargli, a stimolarlo e a dimostrargli quanto fosse importante per lei che non la lasciasse sola.

"Pregavo molto e sapevo che Dio non si sarebbe dimenticato di noi." Queste le parole di Danielle, che dopo i primi 3 mesi trascorsi in ospedale decide di portare il marito nella loro casa, e di curarlo, con l'amorevole aiuto di sua madre incessantemente, 24 ore al giorno.

Fonte: gofundme.com share

Fino a quando un giorno avviene il Miracolo che attendevano da anni: Matt in un momento in cui la moglie gli era a fianco pronuncia due semplici parole, piene di significato, di forza, di coraggio "Ci sto provando!"

A Danielle non le sembrava vero, le sembrava un sogno ma finalmente suo marito, l'uomo che per lei era tutta la sua vita, era uscito dal coma.

Matt aveva perso la memoria, non si ricordava nulla di quello che era accaduto, ma giorno dopo giorno, stava ricominciando a riappropriarsi della propria vita seppur con grandi difficoltà.

"Matt è un uomo meraviglioso, buono e disponibile. Non si è mai arreso e l'unica cosa che desidera è donare alle persone in difficoltà, un messaggio di Speranza!"