Si chiama Emma Morano, vive a Verbania ed ha ben 116 anni e 116 giorni. Proprio due giorni fa si è aggiudicata il titolo di “donna più vecchia del mondo” . Nata con Umberto I re d'Italia, cresciuta con il fascismo e pensionata durante gli anni di Piombo, Emma ha vissuto una vita intensa ed ha molte storie da raccontare. Inoltre, è stata l'ultima persona a essere nata nel XIX secolo e di questo ne va fiera.

Adesso vive con la sua badante colombiana che l'assiste giorno e notte. In realtà, però, è in buona salute e fino all'anno scorso riusciva a cavarsela da sola, senza l'aiuto di nessuno. “Sta benissimo, ma è mezza sorda, quello sì”, spiega la nipote che ogni giorno la va a trovare.


Credits to News TV2000

E quando all'anziana signora viene chiesto qual è il segreto della sua longevità, risponde che è single da ben 80 anni e che bisogna stare attenti agli uomini perché non ci si può fidanzare con il primo che passa! E, consiglio prezioso, “se non ti piace qualcuno, lascialo!”. Emma ha fatto proprio così: “Il marito era un tipo violento, le metteva le mani addosso”, spiega la nipote. Così Emma lo lasciò immediatamente. Da quel momento “non ha più voluto essere comandata da nessuno”.

Anche perché il suo vero amore era un altro, il suo primo fidanzato, che però partì per la prima guerra mondiale e non tornò mai più dal fronte. Emma pensò che fosse morto e fu costretta a sposare un altro. In realtà, nel 2015, l'Associazione Nazionale Alpini scoprì che quel giovane soldato non era morto e che, anzi, finita la guerra tornò a cercare Emma, ma non la trovò perché la ragazza aveva cambiato casa. 

Emma non ha mai saputo questa storia e forse è meglio così, altrimenti adesso le si spezzerebbe il cuore. In ogni caso quel ragazzo vive fervido nella sua mente, perché in fondo un ricordo è come un sogno, è un modo di incontrarsi di nuovo.

Non è possibile visualizzare questo media terze parti senza prima aver prestato consenso all'uso dei cookie Clicca qui per vedere il video o l'elemento multimediale incorporato