Questa è solo una della tante incredibile storie che possono aiutarci a capire quanto sia difficile ma, allo stesso tempo, incredibile la vita che ogni giorno conducono le persone affette da autismo.

Questa malattia non permette di interagire con gli altri in maniera del tutto naturale.

Per chi non vive questa situazione non è facile capire come un semplice gesto ( una stretta di mano, un bacio sulla guancia o un abbraccio), possa essere impossibile da compiere.

Queste persone, che io reputo SPECIALI, però hanno una marcia in più!

Sanno fare davvero cose incredibili e questo è il loro modo di esprimere se stessi.

A New York un bimbo autistico di 11 anni, mentre assisteva ad una lezione di sua mamma che è insegnante in un liceo, sì alzò all'improvviso e si avvicinò alla lavagna.

Sotto gli occhi increduli di tutti cominciò a disegnare una MAPPA DEL MONDO in maniera davvero accurata.

La cosa più incredibile non era solo il disegno in sé, ma anche le forme precise dei continenti, i confini politici tra le nazioni e le piccolissime isole.

Tutti i presenti iniziarono a fotografare la lavagna inviando le varie foto online.

Ci sono stati molti altri casi di persone autistiche che compiono cose incredibile, ma questa ha lasciato il segno. Specialmente quando si parla di BAMBINI tutto acquista ancora più VALORE.

Non è possibile visualizzare questo media terze parti senza prima aver prestato consenso all'uso dei cookie Clicca qui per vedere il video o l'elemento multimediale incorporato