Apr 7, 2016
155 Visualizzazioni

La Storia d’Amore Di Ogni Papà Con La Propria Figlia, Raccontata in 14 Emozionanti Illustrazioni

Scritto da

Siamo abituati a conoscere l’attaccamento affettivo delle donne verso i figli maschi, considerati sempre da proteggere e talvolta coccolati in maniera esagerata. Ma quello che negli ultimi anni abbiamo imparato a conoscere è l’aspetto emozionale dei padri nei confronti delle loro figlie. Complice probabilmente l’inevitabile aiuto in casa nelle mansioni da sempre svolte dalla donna, dal cambio del pannolino alla pappa passando per improbabili acconciature dei capelli, i padri hanno dimostrato di avere un attaccamento tenero e speciale allo stesso tempo. 

Questo amore speciale è stato rappresentato dall’artista Snezhana Soosh che ha scelto di immortalarlo in splendidi e toccanti acquerelli. Ognuno di essi sarà capace di suscitare in voi emozioni differenti, lasciate che esse attraversino il vostro cuore e fatevi trasportare nel mondo magico ed unico dei padri e delle loro figlie.


I padri sono dei supereroi pronti a salvare le loro figlie da bulli a scuola o dai mostri sotto il letto

...




I papà non hanno mai paura di imparare cose nuove, come fare ad esempio le trecce ai capelli

...




Quando una figlia è con il suo papà si sente in cima al mondo

...




Il papà è così caldo e accogliente…

...




Un grande papà può farsi piccolo piccolo per sua figlia

...





Il papà ha sempre tempo per l’ora del tè, anche quando è molto occupato

...




Il papà sa sempre quello che le piace 

...




Ed è sempre difficile lasciar andare un papà…

...




Con il papà ogni gioco è piacevole

...




La fantasia non ha confini quando una figlia è con il papà

...




I papà fanno tutto per le loro figlie, anche cose folli

...




Il papà c’è sempre nel momento del bisogno

...




I papà sono sempre pronti a divertirsi con le loro figlie

...




I papà darebbero la loro vita per le loro figlie, è il loro primo amore che non si scorda mai!

...
Article Categories:
Storie Emozionanti

Comments are closed.