Coraggio, altruismo, devozione, solidarietà...

Sono tutte parole che acquistano significato quando non sono solo pronunciate tanto per dire. Il solo emetterle, il suono deciso nel rimarcarle, fa capire il contenuto che si racchiude in esse.

Se poi a farne tesoro è un dolcissimo bambino che due anni fa, all'età di 6 anni, aveva deciso di donare un qualcosa di sé, per aiutare altri bambini, è davvero un qualcosa di magico...

Christian  aveva deciso di farsi crescere i capelli per donarli, successivamente, ai bambini malati di cancro tramite l'associazione Children whit hair loss che si occupa, ancora adesso, dei giovani che perdono i capelli a causa della chemioterapia, realizzando parrucche.

Questo non è solo stato un gesto di grande amore verso il prossimo, ma anche di tanto, tantissimo coraggio.

Dovete sapere che veniva preso in giro dai compagni di classe con veri e propri atti di bullismo. Ma, nonostante tutto, e sappiamo quanto sono fragili i bambini che subiscono questi atti stupidi e meschini, non si è mai fatto intimidire.

Ha portato avanti la sua giusta causa nonostante tutto.

In Florida, la città in cui vive, era ed è ancora adesso un esempio per tutti! Anche il Floridatoday , il giornale locale, lo aveva seguito in questo importante percorso, fino ad arrivare al fatidico giorno in cui, quasi due anni dopo, si è tagliato i capelli. Ed è stato proprio suo padre, orgoglioso, a farlo.

BEN 4 CIOCCHE DA 25 CENTIMETRI L'UNA!

christian 5 DEEANNA THOMAS / TODAY share

Questa è una storia, per quel che mi riguarda, di speranza ! La speranza di un futuro migliore, perché saranno i bambini di oggi a fare la differenza un domani. Spetta a noi seguirli e indirizzarli nella giusta direzione, e questo anche accettando le loro scelte. Come in questo caso in cui i genitori di Christian sono da ammirare sino al profondo del cuore...