Era il 1928 quando Minka Disbrow, fu aggredita e violentata tra i campi, da uno sconosciuto. Terrorizzata e piena di vergogna fa nascere in segreto, il frutto che la strappò all'innocenza, e d'accordo con la sua famiglia di contadini lo diede in adozione. Ma da quel momento in poi non ha potuto fare a meno di pensare a quella bambina, pregando ogni giorno affinché potesse riabbracciarla almeno una volta, prima di morire. Per decenni Minka ha scritto lettere, e lanciato appelli nella speranza di avere notizie su Betty Jane (questo è il nome che lei aveva scelto per sua figlia) pur sapendo che forse non l'avrebbe mai più incontrata. Ormai anziana, la sua ultima straziante preghiera, con la promessa davanti a Dio che non avrebbe assolutamente voluto strappare sua figlia dalla sue abitudini e dalla vita che si era costruita, ne' tanto meno disturbarla, ma solo avere l'occasione di posare il suo sguardo su di lei, prima di andarsene per sempre. A sua insaputa un giudice stava rilasciando i documenti dell'adozione, avvenuta 77 anni prima. Ben presto riceve infatti la tanto sperata telefonata e riescono a ricongiungersi, come dimostra il video. La nipote di Minka commossa dalla storia che coinvolgeva sua nonna e sua mamma, ne ha tratto un libro "The waiting". I miracoli possono accadere!

Non è possibile visualizzare questo media terze parti senza prima aver prestato consenso all'uso dei cookie Clicca qui per vedere il video o l'elemento multimediale incorporato

Source: Mother meets daughter for first time after 77 years by littlethings on Rumble