In Polonia a 4 kilometri da Gryfino, vicino alla centrale elettrica di Dolna Odra, sorge una foresta incantata dove circa 400 pini curvi alla base del tronco. Detta così sembrerebbe l’inizio di una fiaba se non fosse che i pini curvi esistono davvero. La stranezza di questi alberi è che sono tutti curvati a 90° appena fuoriescono dal terreno per poi tornare dritti e tutti hanno la curva è rivolta verso Nord. Ma la stranezza non finisce qui: intorno ai 400 pini curvi c’è una foresta di alberi uguali ma dal tronco completamente dritto. Una spiegazione efficace che soddisfi la curiosità di molti in realtà non c’è, ci sono solo alcune ipotesi, dalle più plausibili alle più bizzarre, che cercano di risolvere questo mistero che ormai risale al periodo del primo conflitto mondiale.

 

Ci sono voci che attribuiscono questo strano fenomeno alla mano umana, sembrerebbe che alcuni agricoltori del posto avessero volutamente curvato i pini in giovane età così da avere legno adatto per la realizzazione di mobili curvi, parti di navi o slitte. Ma non c’è nessun ritrovato scritto o documento che avvalori questa tesi, non c’è neanche nessuno che ricordi con certezza questa pratica.

Ci sono poi voci più scientifiche che reputano responsabile di questa stranezza la vicina centrale elettrica ed eventuali campi elettromagnetici che colpiscono gli alberi, o particolari fluttuazioni gravitazionali, però non si capisce perché tale influenza sia riservata solo a determinati alberi e non a tutti. 

Infine c’è immancabile spiegazione che riconduce il tutto ad un probabile intervento alieno simile al ben più noto fenomeno dei cerchi nel grano.

Qualsiasi sia la spiegazione esatta è innegabile che questa foresta sia spettacolare e ricca di fascino.

Non è possibile visualizzare questo media terze parti senza prima aver prestato consenso all'uso dei cookie Clicca qui per vedere il video o l'elemento multimediale incorporato