Nel 2011 a Steve Areen venne l'idea di costruirsi la propria "casa dei sogni". Il tutto è costato relativamente molto poco dato che Steve ha avuto infatti la fortuna di essere ospitato, nel nord della Thailandia, in una piantagione di mango di proprietà di un suo amico che ha concesso in uso gratuito questo piccolo lotto - ma che dico lotto, si trattava di un piccolo punto inutilizzato - di terreno (vedi foto).


La mini-casa off-grid è stata poi costruita spendendo circa 9000 Dollari americani (equivalenti a meno di 8000€ al cambio attuale).
Il progetto è dello stesso  Steve Areen e del suo amico Thailandese Hajjar Gibran, che oltre a concedere il terreno ha messo ha disposizione il genero e le sue abilità con la tecnica muraria.
Il tutto è stato tirato su in sole 6 settimane, compreso verniciatura ed intonaco. Il costo della struttura è stato di 6000$, altri 3000€ sono stati spesi invece per i mobili e le decorazioni (tenete presente che in Thailandia si spende davvero bene). La fase di rifinitura ha richiesto sole ulteriori 3 settimane di lavoro.
Molti arredamenti inoltre sono stati realizzati a mano dallo stesso Steve, utilizzando materiali naturali o di recupero, fatto che oltre ad averlo fatto risparmiare parecchio, ha donato alla casa una particolare aura magica: una sensazione di totale armonia con la natura - es. il lavandino ha il rubinetto è realizzato in canna di bambù.
Il risultato finale sembra la casa delle fate, un piccolo alloggio vacanziero di lusso, con tanto di vista sul laghetto relax e gazebo panoramico sul tetto (guardate il video per ammirarne l'incanto!) 

Non è possibile visualizzare questo media terze parti senza prima aver prestato consenso all'uso dei cookie Clicca qui per vedere il video o l'elemento multimediale incorporato