Credete che otto metri quadri non siano sufficienti nemmeno a uno sgabuzzino? Ebbene questa ragazza parigina vi dimostra che con la buona volontà  si può tutto. Ha trasformato il suo minuscolo "appartamento" in qualcosa di incredibilmente vivibile. Non manca proprio nulla, guardare per credere. 

Si tratta di una MAID's room o chambre de bonne, ovvero un'ex-stanza delle cameriere, una tipologia d'immobile storico, abbastanza diffuso nel cuore di Parigi e che oggi molti proprietari hanno convertito in camere indipendenti da affittare in maniera transitoria a studenti o lavoratori, si tratta dell'alloggio più economico disponibile a Parigi, e nonostante ciò i prezzi sono comunque relativamente sostenuti, dato che il mercato lo permette essendoci molta richiesta, ma un'estrema difficoltà nel reperire alloggi a buon mercato nei pressi del centro della città.
In questo caso però, grazie al supporto di un rinomato studio di progettazione, si trovato un modo per rendere quegli 8 metri quadri molto vivibili e funzionali, più di quanto non si possa mai immaginare.

Certo ovviamente i claustrofobici come me non la vedranno mai come la "casa dei sogni", ma lo spirito organizzativo di questa ragazza, che praticamente dal nulla, si è creata una piccola casa e uno spazio decoroso in cui vivere, può essere fonte di ispirazione per tutti noi. Vi lamentate che la casa nella quale vivete è troppo piccola? Dopo aver visto questo farlo sarà come bestemmiare: rimboccarsi le maniche, non lamentarsi, questo è il segreto!