Cosa faresti se trovi un oggetto che non ti appartiene? Magari un portafogli pieno di soldi.Inutile nasconderci che di questi periodi fa gola e comodo a tutti.
Ma la morale ci insegna che possiamo custodire con noi un oggetto smarrito solo se non riusciamo a trovare effettivamente il proprietario (quando ci è davvero impossibile risalire ad esso) ma quando 'vediamo' una persona perdersi qualcosa oppure in qualche modo possiamo sapere chi è il legittimo proprietario di essa, dobbiamo restituirgliela.
Sin dai tempi antichi gli uomini civili si sono imposti questo sano principio, ma più che per legge questo aspetto è stato 'regolamentato' solo dalle religioni: ad esempio ce lo insegna la Bibbia in 'Deuteronomio 22'


1  Se vedi smarriti un bue o una pecora di tuo fratello, tu non devi fingere di non averli scorti, ma avrai cura di ricondurli a tuo fratello.  2  Se tuo fratello non abita vicino a te e non lo conosci, accoglierai l'animale in casa tua: rimarrà da te finché tuo fratello non ne faccia ricerca e allora glielo renderai.  3  Lo stesso farai del suo asino, lo stesso della sua veste, lo stesso di qualunque altro oggetto che tuo fratello abbia perduto e che tu trovi; tu non fingerai di non averli scorti.

Ma al giorno d'oggi è difficile resistere a tale tentazione: abbiamo tantissimi desideri e pochi soldi! Di fronte a un portafogli o un smartphone ritrovato non so quanti di noi resisterebbero e rispetterebbero la norma di buona condotta sopra citata.
Alcuni ricercatori però si sono chiesti: si tratta di un principio morale che l'uomo si impone culturalmente oppure è innato? Sappiamo sin dalla nascita che restituire un oggetto smarrito è giusto? Ce lo dice il nostro cuore quando ancora è puro oppure devono insegnarcelo?  
Per scoprirlo hanno sottoposto dei bambini a una prova: in questo video vediamo come si comporteranno di fronte a tale situazione, a seguito ad un ritrovamento di portafogli inscenato appositamente per e valutare la loro reazione.
Faranno tutti la cosa giusta?

Non è possibile visualizzare questo media terze parti senza prima aver prestato consenso all'uso dei cookie Clicca qui per vedere il video o l'elemento multimediale incorporato